Farmacia: l’Università di Tirana sceglie Bari per la formazione d’eccellenza

0

L’Università di Tirana sceglie l’ateneo barese per la formazione dei suoi studenti nel settore farmaceutico.

Per dare attuazione al progetto il rettore dell’Università degli Studi di Bari, Antonio Uricchio, e il rettore dell’Università Cattolica “Nostra Signora del Buon Consiglio” di Tirana, Paolo Ruatti, domani, lunedì 8 settembre alle ore 11.00 nella sala senato del rettorato – Palazzo Ateneo – sottoscriveranno il protocollo esecutivo per l’attivazione del Corso di Laurea in Farmacia presso l’ateneo di Tirana per l’a.a. 2014/2015.

Il corso avrà un ordinamento didattico e regolamenti connessi corrispondenti a quelli del corso di laurea in Farmacia dell’Università di Bari e sarà svolto da docenti dei due atenei. Il contributo didattico dei docenti dell’università di Bari potrà essere assolto fermo restando l’obbligo prioritario di garantire l’impegno didattico nei corsi attivati presso l’Università di afferenza.

I costi relativi al personale docente saranno a totale carico dell’Università di Tirana.

Gli studenti svolgeranno un tirocinio professionale pre-laurea al termine del quale conseguiranno il titolo congiunto. L’obiettivo del protocollo è quello di ampliare la cooperazione didattico-scientifica tra le due università nell’area del bacino mediterraneo e favorire, attraverso la formazione del sapere nel campo del farmaco, lo sviluppo economico e occupazionale del territorio albanese nel settore farmaceutico.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo