Fasano, due onorevoli sconfitte nei preliminari di Champion League di Pallamano

0

Seconda sconfitta e quarto posto finale per la Junior Fasano nel girone 2 del turno di qualificazione alla prossima Velux Champions League di Pallamano maschile.

La formazione pugliese, allenata da Francesco Ancona, che nella giornata di venerdì ha dovuto soccombere agli urcaini del Motor Zaporozhye, è stata superata ieri anche dai padroni di casa dell’Alpla Hard per 36-25, battuti in semifinale dal Porto.

Nonostante l’evidente gap tecnico tra le due formazioni, la compagine biancazzurra riusciva a tenere testa nei 15′ iniziali al team austriaco, che a metà della prima frazione però riusciva ad accumulare un buon vantaggio gestito fino al fischio di metà gara (18-11).

Nella ripresa ampio spazio a tutti i convocati, con la squadra fasanese che restava in partita fino al 60′, mostrando rispetto alla prima gara un miglioramento della condizione atletica, e chiudendo il match con un onorevole 36-25.

Perso il biglietto d’ingresso per la maggiore competizione europea, la stagione internazionale della Junior Fasano comunque non si è ancora conclusa. I pugliesi, infatti, aspettano di conoscere il nome del proprio avversario nel secondo turno di Ehf Cup (andata 11 o 12 ottobre, ritorno 18 o 19 ottobre), dal confronto tra Maccabi Castro Tel Aviv (Israele) e Hc Potaissa Tudra (Romania).

“Anche oggi sono soddisfatto dei miei ragazzi – ha dichiarato alla fine del match mister Anconra – perchè abbiamo fatto bene contro una squadra molto forte. Il match è stato più equilibrato rispetto a quello con gli ucraini e sono arrivate buone indicazioni dai nuovi arrivati Taurian e Molineri. Gli obiettivi di questa partecipazione erano quelli di fare esperienza in Europa, pur affrontando compagini costituite da atleti professionisti e molto più avanti di noi nella condizione, e mettere minuti nelle gambe in vista della Supercoppa italiana di sabato prossimo”.

La sfinda, infatti, è contro il Carpi a Pescara per la conquista del primo trofeo stagionale.

Tabellini

Hc Motor Zaporozhye – Junior Fasano 36-20 (17-11 p.t.)

Hc Motor Zaporozhye: Kozakevych 9, Stetsyura 5, Burka 4, Onufryienko 4, Aflitulin 3, Kubatko 2,Shevelev 2, Zhuk 2, Zhukov 2, Doroshchuk 1, Kurylenko 1, Perez de Inestrosa 1, Evdokimov, Sapun, Skopintsev, Stochl. All.: Sergey Bebeshko.

Junior Fasano: Beharevic 7, Maione 6, Brzic 4, Rubino 2, Giannoccaro 1, Cedro, P. De Santis, Fovio, Gallo, Marino, Messina, Molineri, Sabatelli, Taurian. All.: Francesco Ancona.

Arbitri: Amar Konjicanin – Dino Konjicanin (Bielorussia)

Junior Fasano – Alpla Hard 26-35 (11-18 p.t.)

Junior Fasano: Beharevic 9, Maione 1, Brzic 1, Rubino 3, Giannoccaro 2, Cedro, P. De Santis, Fovio, Gallo, Marino, Messina 4, Molineri 5, Sabatelli, Taurian 1. All. Francesco Ancona.

Alpla Hc Hard: Schlinger 6, M. Jochum 5, Knauth 4, Zivkovic 4, Kozina 3, Markez 3, Zeiner 3, Herburger 2, Schmid 2, Vogelauer 2, Dicker 1, Doknic, Friede, P. Jochum, Mikanovic, Stockbauer. All. Thomas Huemer.

Arbitri: Amar Konjicanin – Dino Konjicanin (Bielorussia)

Condividi

Nessun commento

Commenta l'articolo