Fc Bari, Caputo: “I fischi? Mi fanno bene, io lotterò sempre per la maglia”

0

Nelle ultime partite è stato il più beccato dai tifosi. Eppure nello scorso campionato tutti rimpiangevano l’assenza di Ciccio Caputo dal rettangolo verde. Ma per Ciccio i fischi non fanno male: “I fischi fanno parte del nostro mestiere, ma se ci sono mi danno una carica in più”.

La prestazione dei biancorossi contro il Latina è stata positiva. Ora però bisogna continuare su questa strada:”L’importante è vincere e dare continuità col cittadella, siamo contenti per Minala e andiamo a Brescia per affrontarla nel modo migliore. Ora si inizia a vedere l’impronta del mister. Vediamo in campo il lavoro fatto durante la settimana. Continuiamo di questo passo per arrivare alla sosta con il massimo del risultato”.

Per Ciccio, come detto, ancora fischi dalla curva ma i suoi compagni, da Minala a Camporese, lo difendono vedendo in lui una risorsa importante. Caputo, anche senza gol, è determinante per la mole di corsa che esprime e per i giochi di sponda: “Grazie a Joseph per aver detto quelle cose. Io però quando gioco non sento i fischi e penso solo a dare il massimo.  Ma comunque non mi sono mai tirato indietro e finché vestirò la maglia del Bari darò il cento per cento e lotterò fino alla fine”.

Ora sotto con il Brescia, squadra che vive grandi difficoltà societarie ma, come del resto tutte le altre squadre di B, da non prendere sotto gamba: “Brescia vive un momento brutto – conclude Caputo – anche per le questioni societarie. Noi le abbiamo vissute e so che non è bello. Non bisogna però pensare che sia una sfida facile. Noi daremo il massimo, come sempre”.

Nessun commento

Commenta l'articolo