Fc Bari, Giancaspro: “No a soluzioni parziali, sia garantita continuità aziendale”

0

Alla vigilia del giorno più importante della stagione, amministrativa, del Bari, il socio di minoranza Cosmo Giancaspro ha rilasciato una dichiarazione personale. Domani, infatti, verrà convocata l’assemblea straordinaria del Cda dell’Fc Bari 1908 durante la quale verrà accertato lo stato di salute dei bilanci della società biancorossa. In ballo ci sarebbe una ricapitalizzazione da 4,6 milioni di euro. Un dato davvero emblematico e un momento decisivo per l’iscrizione al prossimo campionato.

Così la nota di Giancaspro: “Il Dott. Cosmo Antonio Giancaspro, nella qualità di legale rappresentante del socio di minoranza di F.C. Bari 1908 S.p.a., ribadisce che la tutela dei diritti della società, oltre che quelli dei suoi dipendenti e creditori, pone a carico del socio di maggioranza, degli amministratori e dei sindaci l’obbligo non più differibile di adottare e verificare rigorosamente, entro domani, i provvedimenti idonei ad assicurare la continuità aziendale, per salvaguardare la quale non potrà ritenersi sufficiente soltanto il ripianamento delle perdite sinora accertate per l’importo di circa euro cinque milioni, ma dovrà essere necessariamente garantita la conservazione o ricostituzione del capitale sociale in misura non inferiore a quella esistente di euro due milioni, tenuto anche conto del fabbisogno necessario per l’adempimento di ogni obbligazione, ivi comprese quelle di imminente scadenza per l’ammissione al prossimo campionato”.

Poi ecco le prossime, possibili mosse dell’imprenditore molfettese:Il socio di minoranza di F.C. Bari 1908 S.p.a. non esiterà a contestare e denunciare immediatamente, in ogni sede competente, qualunque intervento parziale eventualmente proposto dal socio di maggioranza ed avallato dagli amministratori e dai sindaci, che si riveli inidoneo a consentire non solo l’immediato e definitivo superamento delle condizioni di cui all’art. 2447 c.c., ma anche e soprattutto il ripristino delle condizioni finanziarie necessarie per la salvaguardia della continuità aziendale, dichiarando sin d’ora di essere pronto a tutte le decisioni opportune nell’interesse e per il bene della società”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.