Fc Bari, Marino Defendi: “Non ho ancora segnato? Peccato, ma lo farò presto”

0

Ha indossato più che degnamente la fascia da capitano per tutta la stagione scorsa. Ora Marino Defendi l’ha ceduta al rientrato Ciccio Caputo ma in campo trova sempre e comunque spazio perché duttile. Che debba giocare terzino, esterno d’attacco o terzo di centrocampo per lui non fa differenza. Ovunque giochi dà il massimo sempre.

La difesa prende troppi goal e le punte non riescono a segnare: “Anche l’anno scorso l’avvio non fu felicissimo – ricorda Defendi – adesso ci manca il passo decisivo. Proveremo ad arrivare più decisi davanti alla porta avversaria. Personalmente il fatto di non aver ancora segnato mi infastidisce. Lavoreremo per fare meglio”.

Per Defendi non conta dove giochi, in ogni ruolo si impegna sempre per interpretarlo al meglio: “Il fatto che i mister mi vedano come un calciatore capace di giocare un po’ dappertutto non può che rendermi felice – dice Defendi – se mai dovesse servire, sono pronto a fare anche la punta. Posso anche giocare da terzino se può servire. Non è il mio ruolo ma se a Catania servirà, lo farò. Sarà una partita dura, tra due squadre che vogliono essere protagoniste in serie B. Loro cercheranno di vincere, ma noi faremo lo stesso. In momenti come questo, una vittoria può darti davvero la spinta giusta per ripartire”.

Nessun commento

Commenta l'articolo