Final Eight Calcio a 5 A2. Trionfo Italservice Pesaro, sonoro 7-2 sul Milano.

0

Non c’è partita fra Italservice PesaroFano e Milano Calcio a 5, nella finalissima delle Final Eight calcio a 5 di Futsal serie A2 disputata sul parquet del PalaWojtyla di Martina Franca (TA). I marchigiani impongono la loro supremazia sin dalle prime battute e trionfano con un roboante 7-2. Per i pesaresi è l’epilogo di una stagione perfetta: promozione ottenuta in anticipo e vittoria della coppa italia di categoria.

La partita. Pronti, via ed è subito PesaroFano. Il bel Milano Calcio a 5 si scioglie sotto i colpi di Héctor, che nei primi 10 minuti realizza due reti, diventa capocannoniere del torneo, e indirizza l’incontro verso la netta affermazione marchigiana. Si inutisce che non è serata per i milanesi quando Weber, a 11’35”, si presenta dai 12 metri e realizza il 3-0 con un missile terra-aria imprendibile. Per il portiere marchigiano è la seconda realizzazione in questa Final Eight. Per Milano, alla sirena del primo tempo, è già notte fonda.

Con il risultato già acquisito, la ripresa si trasforma più in una passerella per il Futsal che in un’agguerrita sfida all’ultimo gol per conquistare la finale. A 27’10” Tres segna il 4-0 con un acrobatico tocco sotto misura sull’assist dello scatenato Héctor. Esposito accorcia le distanze appena 2 minuti dopo ma Tonidandel e Lamedica segnano il 5-1 e il 6-1 in rapida successione. Negli ultimi minuti c’è spazio per il 6-2 di Gargantini, di forza, e il gol finale di Stringari, a 10 secondi dalla sirena, prima dei trionfo e della premiazione.

ITALSERVICE PESAROFANO: Weber, Tonidandel, Stringari, Tres Rudinei, Hector,Vagnini, Bonci, Burato, Egea, Mercolini, Lamedica, Gennari. All. Cafù

MILANO: Tondi, Luciano Mendes, Leandrinho, Alan, Gargantini, Juanpe, Esposito, Brioschi, Migliano Minazzoli, Ghezzi, Fantecele, Murdaca. All. Sau

MARCATORI: 3’24” p.t., 9’39” Hector (P), 11’05” Weber (P), 7’10” s.t. Tres Rudinei (P), 9’40” Esposito (M), 10’19” Tonidandel (P), 14’46” Lamedica (P), 15’33” Gargantini (M), 19’51” Stringari (P)

AMMONITI: Luciano Mendes (M), Tonidandel (P)

ARBITRI: Giovanni Zannola (Ostia), Vincenzo Sgueglia (Civitavecchia), Luca Caracozzi (Foggia) CRONO: Luigi Fiorentino (Molfetta)

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.