Foggia – Parma, la diretta live minuto per minuto

0

La peggior difesa della serie B (il Foggia con 24 gol al passivo) contro il secondo peggior attacco (10 reti messe a segno dal Parma, peggio solo il Brescia con 9). Le premesse non sarebbero delle migliori, ma quella contro Foggia e Parma potrebbe rappresentare un punto di svolta per le due formazioni.

I ducali, reduci dal successo casalingo contro la Virtus Entella per 3-1, ed unica squadra che fino ad oggi è stata capace di battere la capolista Venezia arrivano allo Zaccheria e trovano una squadra che sabato scorso ha gettato al vento l’occasione di conquistare il successo a Cesena, con un 3-3 rocambolesco.

Il Foggia è una delle 4 squadre della Lega B 2017/18 ancora imbattute in casa, come Frosinone, Salernitana e Cremonese. L’ultimo k.o. interno rossonero risale al 6 dicembre 2016, 2-3 contro il Fondi in Lega Pro; da allora si contano 12 vittorie e 3 pareggi in 15 match ufficiali disputati. Nelle ultime 17 uscite davanti al pubblico amico, pugliesi sempre in gol per un totale di 35 marcature, con ultimo stop in Foggia-Matera 0-1 in coppa Italia di Lega Pro del 23 novembre 2016.

Primo confronto in partite ufficiali tra i due allenatori, Giovanni Stroppa e Roberto D’Aversa. Il tecnico foggiano deve cambiare forzatamente l’undici titolare. Recuperato Nicastro sono fermi ai boxEmpereur, Figliomeni, Agnelli, Martinelli, Floriano e Agazzi. In campo Gerbo e Loiacono sulle fasce in difesa. In attacco Beretta parte titolare insieme a Mazzeo (6 reti fino ad oggi per lui) e Fedato. Panchina per Chiricò. Nel Parma indisponibili il lungodegente Ceravolo e Di Cesare. In campo spazio a Roberto Insigne.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Foggia (4-3-3): Guarna, Gerbo, Camporese, Coletti, Loiacono; Vacca, Deli (Chiricò), Fedele, Fedato (Calderini), Mazzeo, Beretta. In panchina: Pelizzoli, Lodesani, Rubin, Pertosa, Martinelli, Fedele, Amabile, Celli, Ramè, Betti, Tarolli. All. Stroppa.

Palermo (4-3-3): Frattali, Mazzocchi (Germoni), Iacoponi, Lucarelli, Gagliolo; Scozzarella (Corapi), Munari, Scavone; Insigne, Calaiò, Di Gaudio (Baraye). In panchina: Nardi, Scaglia, Sierralta, Ramos, Barillà, Dezi, Nocciolini, Frediani, Siligardi. All. D’Aversa.

Arbitro: Piccinini di Forlì (Villa-C.Rossi). Quarto uomo Robilotta.

Reti: Gagliolo (P) al 12′ p.t., Insigne (P) al 29′ s.t., Calaiò (P, rig) al 39′.

Ammoniti: Loiacono (F).

LA CRONACA LIVE FOGGIA – PARMA 0-3

SECONDO TEMPO

47′ – FINITA! – Fischia tre volte Piccinini: fischi dello Zaccheria per un risultato che premia il Parma e punisce i troppi errori di un inconsistente Foggia.

45′ – Saranno due i minuti di recupero.

44′ – Coletti su punizione dai 25 metri non inquadra lo specchio della porta.

41′ – SOSTITUZIONE PARMA – Germoni entra in campo al posto di Mazzocchi.

41′ – Calderini entra in area e cade a terra affondando con Lucarelli, ma il fallo lo commette lui.

39′ – GOL PARMA – Calaiò spiazza Guarna e porta il punteggio sullo 0-3.

38′ – RIGORE PER IL PARMA – Gerbo interviene su Baraye e lo atterra in area.

37′ – SOSTITUZIONE PARMA – Scozzarella lascia il campo applaudito da D’Aversa. Al suo posto Corapi.

34′ – Vacca serve Beretta che si gira, si allarga a sinistra e tira, ma troppo debolmente per impensierire il portiere ducale.

33′ – SOSTITUZIONE FOGGIA – Calderini prende il posto di Fedato.

33′ – Grande scambio in velocità tra Mazzocchi e Calaiò, ma la terna arbitrale ferma tutto per fuorigioco.

29′ – GOL PARMA – La difesa del Foggia non riesce a liberare la propria area per due volte consecutive. Insigne riconquista palla ai 20 metri, si porta sul sinistro e supera Guarna con un delizioso tiro. Meritato raddoppio degli ospiti.

27′ – Chiricò passa a Fedato che controlla e prova un tiro, ma viene fuori un tiraccio alto ed impreciso.

25′ – Mazzeo e Lucarelli si allacciano nell’area del Parma, ma non c’è nulla, il centravanti foggiano non protesta nemmeno.

23′ – AMMONIZIONE PARMA – Frattali se la prende comoda. Troppo, e Piccinini gli sventola il cartellino giallo.

20′ – OCCASIONE PARMA – Foggia in difficoltà, Parma che va ancora alla conclusione con Scozzarella, Guarna devia oltre il fondo.

17′ – OCCASIONE PARMA – Il neoentrato senegalese Baraye replica le azioni di Di Gaudio: Gerbo non lo tiene e la conclusione dal limite si spegne fuori non di molto.

16′ – SOSTITUZIONE PARMA – Baraye in campo per Di Gaudio.

15′ – SOSTITUZIONE FOGGIA – Chiricò entra in campo al posto di Deli.

11′ – Mazzocchi serve una palla tesa verso Calaiò, la difesa del Foggia sbroglia ma regala il secondo angolo della ripresa al Parma.

9′ – Tiro-cross di Di Gaudio che elude l’intervento di Gerbo ma non è pericoloso, almeno in questa occasione.

7′ – Bella palla di Fedato al centro, sulla respinta ci prova Vacca, la palla si impenna e diventa facile preda di Frattali.

6′ – Insigne rientra sul sinistro e cerca una conclusione bassa. Guarna devia oltre il fondo.

4′ – Contropiede del Parma: parma per Di Gaudio che taglia al centro, Guarna è bravo a leggere tutto, esce e anticipa l’esterno ducale.

3′ – Mazzeo servito da Vacca tenta un difficile controllo in area ma Lucarelli lo anticipa e libera.

1′ – PARTITI – Batte Mazzeo e si riparte per il secondo tempo con un gol da rimontare per il Foggia.

0′ – Qualche minuto di ritardo rispetto alle altre gare: Foggia e Parma rientrano sul terreno di gioco. Durante l’intervallo riscaldamento per Chiricò.

PRIMO TEMPO

45′ – FINE PRIMO TEMPO – Non c’è recupero. Doppio fischio di Piccinini e squadre negli spogliatoi.

43′ – Fedato rientra sul destro e prova dal limite: tiro alle stelle.

42′ – OCCASIONE FOGGIA – Gran dribbling di Camporese in proiezione offensiva, il suo cross viene deviato da Lucarelli oltre il fondo, anticipando Mazzeo.

40′ – Fedele dopo un rapido scambio al limite dell’area di rigore cerca Mazzeo sulla sinistra in velocità ma la palla è troppo lunga.

37′ – Fedele prima e Mazzeo poco dopo ci provano dai trenta metri. L’area del Parma per ora è un tabù per gli attaccanti pugliesi.

36′ – Insigne serve Calaiò che lancia Di Gaudio in verticale, Guarna esce ai limiti dell’area di rigore e sventa una pericolosa azione ducale.

35′ – Gerbo arriva sul fondo ma il suo cross è da dimenticare. Tanta corsa ma poca precisione per il laterale.

34′ – Vacca va al tiro dalla media distanza, ma non è un pericolo per la porta di Frattali.

31′ – OCCASIONE FOGGIA – Di Gaudio supera agevolmente Gerbo e conclude di destro, la palla termina alta sulla traversa. Il Foggia soffre tantissimo sulla destra della propria difesa.

30′ – OCCASIONE PARMA – Insigne va sul fondo e rimette al centro per Calaiò che tira al volo di sinistro, la palla termina alta non di poco.

25′ – Di Gaudio si invola sulla sinistra e cerca Calaiò al centro dell’area, ma la palla è respinta da Coletti.

24′ – Coletti tenta il bis: dopo il gran gol a Cesena va al tiro da 35 metri, ma non impensierisce la difesa emiliana.

21′ – OCCASIONE PARMA – Mazzocchi si incunea nell’area del Foggia, il suo tiro di punta viene rimpallato in calcio d’angolo.

20′ – Di Gaudio prova il tiro al volo dalla distanza ma non inquadra lo specchio della porta.

19′ – Fedato crossa dalla destra, la palla danza pericolosamente per il Parma tra i difensori, poi Iacoponi libera e rilancia.

16′ – OCCASIONE PARMA – Calaiò tutto solo, ancora difesa del Foggia in ritardo, ma la palla è colpita troppo debolmente e Guarna può bloccare.

15′ – AMMONIZIONE FOGGIA – Loiacono atterra Munari ben lanciato da Insigne. Giallo di Piccinini e punizione dalla destra per il Parma.

13′ – Beretta rimette al centro ma troppo sul portiere. E’ facile per Frattali bloccare tutto.

11′ – GOL PARMA – Scozzarella scodella a centro area, Gagliolo è bravo nel terzo tempo e colpisce di testa: la difesa del Foggia è ferma e Guarna esce in ritardo.

10′ – Gerbo perde palla sulla propria trequarti ed è costretto ad atterrare Calaiò. Punizione per il Parma.

8′ – Mazzeo cerca Beretta sulla sinistra all’interno dell’area di rigore, ma la palla è veloce e poco precisa.

7′ – Fedato ci prova dalla distanza con un destro centrale che non impensierisce Frattali.

4′ – Insigne parte in slalom, avanza e va alla conclusiona dalla grande distanza, ma la difesa del Foggia respinge senza affanni.

2′ – Beretta dalla sinistra cerca l’inserimento di Fedato ma la palla è imprecisa e sfuma l’azione d’attacco dei foggiani.

1′ – PARTITI – Il Parma batte il calcio d’inizio. Foggia in classica maglia rossonera attaccherà da sinistra a destra.

0′ – Le squadre sono arrivate allo Zaccheria in una fredda serata autunnale.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.