Foggia – Perugia apre domani sera il programma della nona giornata di Serie B

0

Anticipo allo Zaccheria per la nona giornata del campionato di Serie B. Di fronte il Foggia, reduce dalla secca sconfitta in casa della capolista Empoli ed il Perugia, che domenica ha subito una clamorosa cinquina interna da una volitiva Pro Vercelli che ha lasciato il Foggia in fondo alla classifica.

“Ho trovato la squadra incazzata ed è quello che doveva essere. Mi tengo molto più del bicchiere mezzo pieno anche se c’è da lavorare sugli episodi. Tranne ad Avellino la squadra non ha mai sbagliato l’approccio. I miei ragazzi si sono allenati con questi atteggiamenti e non ci sono problemi per domani sera. C’è da avere la pazienza e la positività, sapendo che prima o poi riusciremo a far gol anche con i centrocampisti”.

A suonare la carica alla vigilia del match è Giovanni Stroppa a poche ore dal match casalingo. L’allenatore del Foggia analizza il momento rossonero e lo fa evidenziando le qualità tecniche e morali di un gruppo che è fiero di guidare.

“Ho una squadra padrona del campo in casa e fuori e per me manca davvero poco che però può diventare tanto. Per noi è direttamente proprozionale giocare bene ed avere il coltello tra i denti, e questo mi fa stare tranquillo. I tre schiaffi di Empoli hanno acceso una scintilla che prima non c’era e che adesso potremo migliorare perché ci metteremo gli attributi e il carattere. Non bisogna dimenticare che siamo ultimi ma questa squadra arriva da quattro risultati utili positivi, sempre reagendo, giocando in casa e fuori alla stessa maniera. I miei giocatori si allenano a tremila ogni settimana, e basta davvero poco”.

Sul Perugia il tecnico del Foggia risponde: “Il Perugia ha subito un 5-1 che non dico sia veritiero ma con un uomo in meno hanno provato a giocare come se fossero in undici subendo più di quello che dovevano. Ha elementi individuali importanti, soprattutto davanti ma anche in fase difensiva concede e per questo potrebbe somigliarci. Chiunque ha più esperienza di noi nella categoria probabilmente, ma in queste otto partite abbiamo imparato molto”.

Sarà il Signor Aleandro Di Paolo, della sezione di Avezzano e sarà coadiuvato da Vincenzo Soricaro della sezione di Barletta ed Edoardo Raspollini della sezione di Livorno. Quarto uomo: Ilario Guida della sezione di Salerno.

Condividi
Roberto Mastrangelo
Coordinatore Redazionale del progetto PugliaIn.net. Socio fondatore dell'Associazione Scritture Digitali, in passato giornalista per il Movimento, Roma, il Patto, il Resto, l'Indipendente, Puglia d'Oggi, Cerca la domanda scomoda da fare nel momento peggiore.

Nessun commento

Commenta l'articolo