Forza Italia riparte da Parisi

0

Dopo avere ricevuto un mandato in esclusiva, da Silvio Berlusconi, l’ex AD di Chili Tv sta perfezionando la convention che terrà in settembre, a ridosso dell’appuntamento leghista di Pontida (BG), per presentare al pubblico la nuova squadra azzurra.

A quanto pare molti profili di Confindustria, della società civile, saranno invitati a parlare sul palco a Milano, e nessun politico di professione. Nessuno della squadra attuale di Forza Italia, neanche i suoi sostenitori all’interno del partito.

Un approccio di freschezza e novità, che non piace proprio a tutti. A cominciare da un Giovanni Toti recalcitrante, e che prima di Parisi aveva avuto il mandato (come Alfano, del resto) di rappresentare il movimento agli occhi dei cittadini. Lo stesso Toti che difende il modello Liguria, ovvero concentrando le energie per un asse con il Carroccio ed i Fratelli d’Italia della Meloni.

E proprio Giorgia Meloni, Giovanni Toti e Raffaele Fitto in quota Conservatori e Riformisti, dovrebbero essere presenti sul pratone di Bergamo il 18 Settembre per tenere a battesimo la Lega dei Popoli o quello che sarà il soggetto nazionale ed identitario dell’attuale Segretario Salvini.

Una sfida a poca distanza, che si sovrappone per data ed intenti, ma che a parole non sarà di disputa l’uno contro l’altro. Sicuramente la tensione è alta, e appena smaltita la calma d’Agosto entreremo più nel vivo della querelle.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.