Forza Italia: tutti gli uomini di Raffaele Fitto

0

Un drappello di parlamentari disposti a seguire Raffaele Fitto, dentro o fuori Forza Italia, per ricostruire il centrodestra. Secondo il Secolo d’Italia [QUI l’articolo] ci sarebbero già una trentina di parlamentari pronti a seguire Fitto nelle sue iniziative per rilanciare Forza Italia. Tre iniziative per ricostruire il centrodestra e una truppa formata da 30 parlamentari, più sette-otto prossimi ad entrare. La sfida di Raffaele Fitto, ex ministro ed ex governatore della Puglia, per dare una sterzata al centrodestra poggia sui numeri.

Il giovane europarlamentare (forte delle sue 300mila preferenze alle europee) può contare su una lunga lista di parlamentari, ma anche di amministratori dislocati non solo in Puglia. Ma dalla Puglia partirebbe il nocciolo duro per rilanciare l’azione degli Azzurri, con un drappello di parlamentari pronti a sostenere l’ex ministro nella sua battaglia interna al partito alla ricerca di un rinnovamento che, secondo alcune fronde, è ben lontano dall’essere accettato dai vertici romani.

Ecco i nomi: Maurizio Bianconi, deputato toscano. Daniele Capezzone, deputato, Presidente della Commissione Finanze della Camera. Giuseppina Castiello, deputato. Poi ci sono quasi tutti i senatori pugliesiFrancesco Bruni, Vittorio Zizza, Lucio Tarquinio, Luigi D’Ambrosio Lettieri, presidente dell’ordine dei farmacisti di Bari, Luigi Perrone, presidente regionale Anci Puglia, Piero Liuzzi, Pietro Iurlaro a cui si aggiungerebbero anche i deputati Antonio Distaso, Gianfranco Chiarelli, Giuseppe Galati, Nicola Ciracì, Rocco Palese, Benedetto Francesco Fucci, Roberto Marti, Francesco Paolo Sisto, Nuccio Altieri.

Intanto Raffaele Fitto lancia tre iniziative nel mese di novembre: il primo si terrà mercoledi 5 novembre, e sarà “l’occasione per offrire al partito e ai gruppi, come preannunciato, dei nostri contributi per l’attività emendativa alla legge di stabilità”. Il secondo si terrà a Roma domenica 9 novembre, in occasione del 25mo anniversario della caduta del Muro di Berlino. “Sarà l’occasione per aprire una grande discussione, speriamo elevata e di prospettiva, sulla nostra visione di politica internazionale”. Il terzo appuntamento si terrà sempre a Roma il 27 novembre “Per l’alternativa in Italia e in Europa, e sarà un’occasione per indicare gli obiettivi di un centrodestra alternativo e competitivo”.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo