Giornata Internazionale dell’Infermiere: a Barletta una iniziativa C.N.A.I. BAT & IPASVI BAT

0

Domani, 12 Maggio 2017, in occasione della Giornata Internazionale dell’Infermierie, del nuovo assetto strategico della sanità pubblica, il Collegio IPASVI BAT e l’Associazione Provinciale C.N.A.I. BAT hanno organizzato un evento formativo accreditato E.C.M. dal titolo “l’infermiere accanto al cittadino: percorsi di cura nella rete dei servizi territoriali”. L’evento, con accreditamenton° 1832 avrà luogo c/o ilCastello Svevo di Barletta (BT) in “Sala Rossa”.

Il Corso si propone di rispondere ai problemi prioritari di qualità dei servizi attraverso la preparazione di professionisti con competenze avanzate clinico assistenziali e organizzativo gestionali. Lo scopo è quello di formare il professionista alle Cure Primarie e Territoriali, in grado di essere competente nelle seguenti aree di riferimentoLa scelta di orientare la formazione ai problemi di qualità dei servizi, rappresenta uno dei principali sistemi di sostegno della politica sanitaria. È fondamentale che esso si orienti dinamicamente sia verso i problemi prioritari di salute della comunità, sia verso i problemi di qualità dei servizi sanitari connessi alle strategie operative, all’organizzazione del lavoro e alla gestione delle risorse professionali, tecnologiche ed economiche in gioco. L’approccio metodologico è fondato sull’analisi e la certificazione delle competenze. La mappatura delle competenze, rilasciata dal Corso, deriva da uno studio sulle conoscenze, abilità e comportamenti (competenza intellettuale, comunicazionale e gestuale). Il Corso svilupperà le competenze tecnico professionali, cioè quelle che caratterizzano il professionista sanitario e non, in un’ ottica di Lifelong Learning.

In occasione dell’evento ci sarà la premiazione del Candidato Vincitore al “VIII° Premio IPASVI BAT”, riconoscimento che viene erogato agli Infermieri neo laureati iscritti nell’anno 2016 al Collegio IPASVI della Provincia di Barletta-Andria-Trani.  Il concorso ha lo scopo di favorire e stimolare, neigiovani colleghi infermieri, l’impegno nella ricerca infermieristica, quale elemento essenziale per lo sviluppo di una professione intellettuale. Al vincitore verrà assegnato un premio pari al valore di euro 300,00. Al secondo e al terzo classificato verrà assegnato un premio di euro 100,00. I premi sono vincolati alla partecipazione ad iniziative di formazione, aggiornamento e approfondimento nel campo infermieristico da individuare congiuntamente da questo Collegio e dai vincitori dei premi e da usufruirsi entro l’anno solare (31/12/2017).

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo