Glucosamina, l’alleato per la cura dell’artrosi

0

Nel campo della salute, sono numerosi gli elementi che possono aiutarci a superare infiammazioni, dolori e problemi di ogni sorta. E spesso si tratta di sostanze già presenti nel nostro organismo o comunque in natura. Questo è ad esempio il caso della glucosamina: un elemento già presente all’interno del nostro corpo. Purtroppo, con l’avanzare degli anni, la glucosamina tende a diminuire: proprio come accade per altri elementi come il collagene, per via della vecchiaia che sopravanza. Ma dato che parliamo di un elemento essenziale per le nostre articolazioni, la mission è “pareggiare” questa perdita ricorrendo ad alcune soluzioni alternative.

Cos’è la glucosamina?

La glucosamina è uno zucchero appartenente alla famiglia degli ammino-polisaccaridi. Si tratta di una sostanza del tutto naturale già presente nel nostro organismo, ma con il trascorrere degli anni, i livelli di glucosamina nelle cartilagini tendono a diminuire e molto spesso viene consigliata l’assunzione di qualche integratore a base di glucosamina: la “colpa” è dell’usura del corpo, che sopraggiunge per via dell’età avanzata. Fra le altre cose, questo zucchero è anche presente all’interno dei liquidi sinoviali. Ed ecco che questo spiega il perché la glucosamina è così importante: nello specifico, il suo ruolo è mantenere giovani e funzionali le articolazioni. La glucosamina è pure presente in altre zone del corpo: negli occhi ad esempio, ma anche nelle valvole cardiache e in generale nel sangue.

Glucosamina: come aiuta l’artrosi?

Secondo alcuni studi effettuati a campione, la glucosamina è in grado di abbattere del 65% i problemi e i fastidi relativi all’artrosi. Questo avviene perché il suddetto zucchero interviene mantenendo in salute le articolazioni e le cartilagini: non solo le protegge dall’invecchiamento e dallo sfregamento, ma è anche in grado di contrastarne i sintomi degenerativi che colpiscono i tessuti connettivi. Ma i vantaggi della glucosamina per le articolazioni sono anche altri: può infatti riparare i tessuti danneggiati, in seguito a traumi o infiammazioni articolari o tendinee. Infine, allevia anche il dolore.

Gli altri benefici della glucosamina

Questo zucchero ammino-polisaccaride possiede anche altri benefici: non fa bene solo alle cartilagini e alle articolazioni, ma anche alle ossa. Questo perché aiuta a contrastare l’osteoporosi, anch’essa dipendente dall’invecchiamento del corpo. Quali sono gli altri benefici della glucosamina? In generale, questa sostanza aiuta in qualsiasi caso o problema legato ad un’artropatia. E può essere vantaggiosa sia per le persone anzane, sia per i giovani che amano l’attività sportiva. Infine, essendo presente anche nelle valvole cardiache, la glucosamina si dimostra utilissima anche per la salute del cuore. Questo perché mantiene in forma le cartilagini che compongono queste sezioni. Ad ogni modo, prima di assumere la glucosamina, è sempre bene farsi consigliare dal proprio medico di famiglia.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.