Grotte di Castellana Volley: la preziosa Corallo giocherà nella Città delle Grotte

0

Ancora un’espertissima giocatrice pugliese alla corte di Mister Ciliberti, un’attaccante di assoluto valore: Simona CoralloUna garanzia per il prossimo campionato di B2 femminile per la Grotte di Castellana Volley.

Nata nel 1989 a Rocca Forzata, dove vive, a due passi da Taranto, è alta 179 cm e può vantare un curriculum di assoluto valore ed ottimi risultati sportivi.

Dopo le prime esperienze nelle giovanili della sua zona, si mise in grande evidenza in B2 a Massafra e ciò le permise di approdare direttamente in A2 a San Vito dei Normanni nel 2007, a soli 18 anni. Ma non si trattò di un campionato all’ombra della più famosa Jaline De Prado, perché lo disputò da co-protagonista, collezionando diverse presenze in campo.

Da qui iniziò il suo percorso di crescita in campi caldissimi di B2 e B1 (Taranto, Soverato, Molfetta, Brindisi, ecc.), ben conosciuti dagli appassionati sostenitori castellanesi.

Negli ultimi due anni ha giocato in B1, conquistando la promozione in A2 a Palmi (Reggio Calabria) ed il quarto posto, a soli 2 punti dai playoff, l’anno scorso a Maglie.

Questa la sua dichiarazione a contratto siglato: “Sono molto contenta di aver sposato questo progetto. Ho accettato subito perché mi sembra una situazione ideale. Conosco e stimo lo staff tecnico, ma conosco anche diverse giocatrici, tipo Alfieri, Tralli ed altre e non vedo l’ora di tornare in campo. In un campo, quello di Castellana, che mi ha sempre intrigato, sin dalle giovanili. Posso giocare in 4, in 2 o come opposta con compiti di ricezione. A Palmi, dove vincemmo il campionato, ho iniziato come opposto per poi concludere in 4, un ruolo che preferisco”.

Ancora una giocatrice molto duttile, che predilige il gioco di palla alta, tutta potenza e caparbietà, che raggiunge Anna Tanese, Benedetta Bruno, Miriana Sibilia, Virginia Alfieri, Noemi Moschettini, Alice Zilio ed Angela Tralli (citate in ordine di annuncio) per disputare un campionato che si preannuncia durissimo e di alto livello tecnico.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.