Una guida per ritrovare “Il piacere di scrivere” in italiano

Il volume si basa su un’impostazione assolutamente differente rispetto a quella che caratterizza altri manuali di scrittura. Gli autori, infatti, prendono le mosse dai reali problemi della scrittura nel terzo millennio, ai quali viene dedicato ampio spazio, per poi proporre strategie, soluzioni pratiche ed esercizi stimolanti ed innovativi. 

0

Sino a qualche tempo fa sembrava quasi perduto, tra i più, il desiderio di scrivere in bello stile. I nuovi mezzi di comunicazione, introdotti dal progresso tecnologico, hanno sempre più invaso la quotidianità, ponendo in secondo piano vecchi modi di comunicare. Oggi, con l’avvento dei social network, sembra riscoprirsi la voglia di mettersi in gioco con la scrittura.

A prescindere dagli specifici obiettivi di ciascuno, riuscire a scrivere in un italiano fluido e piacevole, ma soprattutto corretto, costituisce, senza ombra di dubbio, un eccellente biglietto da visita. È risaputo che scrivere bene, in modo adeguato alle diverse situazioni e alle molteplici richieste della società, della scuola e dell’università, è spesso complicato.

Tante le difficoltà, tanti i dubbi ricorrenti. Ma è certamente possibile migliorarsi. A tale scopo può risultare utile leggere il libro “Il piacere di scrivere”, una vera e propria guida all’italiano del Terzo Millennio, curata da Luca Cignetti e Simone Fornara e pubblicata da Carocci Editore.

Il volume si basa su un’impostazione assolutamente differente rispetto a quella che caratterizza altri manuali di scrittura. Gli autori, infatti, prendono le mosse dai reali problemi della scrittura nel terzo millennio, ai quali viene dedicato ampio spazio, per poi proporre strategie, soluzioni pratiche ed esercizi stimolanti ed innovativi.

Con prefazione curata da Luca Serianni, il testo si snoda lungo diverse tematiche che vanno dall’ortografia alla punteggiatura, dal lessico al testo, dalla grammatica ai generi testuali, passando attraverso la pianificazione delle idee e del testo, le ricerche utili per documentarsi,  la vera e propria stesura del testo.

Ampio spazio è,  inoltre, dedicato al corretto modo di impostare una bibliografia e alle attività finali di revisione. In appendice si trovano le soluzioni degli esercizi proposti al termine di ogni capitolo.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.