Il bancomat sbarca in rete

0

Sergio Moggia, direttore generale del consorzio Bancomat in un convegno Abi a Ravenna, annuncia che da fine marzo 2015,  lo storico e tradizionale strumento di pagamento legato al conto corrente rifiorisce con una nuova funzione dedicata ad internet.

Sarà possibile effettuare pagamenti con il bancomat anche online, senza l’utilizzo di password o pin. Si verrà reindirizzati al sito della propria banca, che effettuate le dovute verifiche autorizzerà il pagamento.

Il dg, ci tiene a sottolineare, che questo non farà concorrenza alle prepagate od alle carte di credito. In effetti, il mercato italiano è tutto in espansione e la media delle nostre transazioni in rete è decisamente più bassa del ranking europeo.

Per le banche nostrane il servizio sarà facoltativo, e anche per l’utente, che dovrà decidere se attivare la funzione web della propria scheda.

Nel portfolio di servizi, tutto ciò che è utile e che può rendere più semplicemente la vita degli internauti è sicuramente positivo. Attrarre quella larga fetta di popolazione al mondo dell’e-commerce anche se non “nativa digitale” fa parte delle tante sfaccettature dell’evoluzione culturale del Paese.

twitter @andrewlorusso
Condividi

Nessun commento

Commenta l'articolo