Inaugurato oggi a Bari il PalaComieco per imparare il “ciclo del riciclo”

0

Nuvole grigie ma tanto entusiasmo per l’inaugurazione del tour autunnale del Palacomieco, struttura dedicata ad alunni delle scuole e famiglie che così avranno la possibilità di visitare l’esposizione interattiva nata 9 anni fa per sensibilizzare adulti e piccini sui temi della corretta raccolta differenziata e, nello specifico, del riciclo di carta e cartone. Gli exhibit potranno essere visitati in Piazza del Ferrarese fino al 2 novembre.

All’inaugurazione erano presenti Carlo Montalbetti, Direttore Generale Comieco- Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli imballaggi a base cellulosica, Pietro Petruzzelli, Assessore all’Ambiente del Comune di Bari, Paola Romano, Assessore alle Politiche giovanili e Pubblica istruzione del Comune di Bari, e Gianfranco Grandaliano, Presidente di Amiu Puglia.

Un po’ di numeri riguardanti il 2013 : 48,4 kg è la quantità media di carta e cartone che ogni italiano ha raccolto in modo differenziato, 4,8 miliardi di euro il saldo netto dei benefici per la comunità derivanti dalla raccolta differenziata del suddetto materiale, 83,1 milioni di euro sono i corrispettivi per la sola raccolta degli imballaggi cellulosici. Un vantaggio, quindi, per l’ambiente e per l’economia ma c’è ancora molta strada da percorrere.

“Le fasce d’età più sensibili al tema del riciclo sono quella che comprende i ragazzi in età scolare e quella degli anziani – ha spiegato il Direttore Generale Comieco – Quella ‘di mezzo’ andrebbe recuperata!”. Ha aggiunto Grandaliano: “Si inizia dai bambini sperando che i genitori abbiano già la consapevolezza dell’importanza della raccolta differenziata. Con queste iniziative speriamo di aumentare le percentuali legate alla raccolta differenziata che, già nel mese di ottobre, qui a Bari, hanno subito un incremento”.

Il tour del PalaComieco ha contato fino ad oggi – Bari è la novantottesima tappa – 200.000 visitatori che, grazie all’esposizione ed alle guide presenti, hanno potuto imparare con semplicità e precisione cos’è il riciclo e le sue fasi. “Grazie a questo percorso formativo – sorride Montalbetti – molti hanno scoperto che la carta ha 7 vite come i gatti!”.

Grande soddisfazione anche per l’Assessore all’Ambiente: “La scelta di Comieco di inaugurare nella città di Bari il tour del Palacomieco rappresenta motivo di orgoglio e di soddisfazione, perché premia lo sforzo dell’amministrazione e di Amiu Puglia per promuovere la raccolta differenziata, come dimostrano i numeri nella raccolta di carta e cartone, tra i migliori in Italia. E poi si tratta di un progetto che mira a coinvolgere le scuole, le nuove generazioni, sulla scorta della progettualità che a breve metterà in campo il Comune di Bari in collaborazione con l’Amiu”.

Nessun commento

Commenta l'articolo