Incendi boschivi, Mennea: “Il piano Aib 2018-2020 rafforza la prevenzione”

0

“Si tratta di una giornata importante per il comitato permanente della Protezione civile Puglia che ha espresso parere favorevole al piano di previsione, prevenzione e lotta contro gli incendi boschivi 2018-2020. Si tratta di un piano innovativo, che introduce degli strumenti adatti a prevenire concretamente gli incendi”. Lo ha detto il consigliere regionale Pd, Ruggiero Mennea, presidente del comitato permanente della Protezione civile, intervenendo nell’aula del Consiglio regionale.

“Con questo nuovo piano – ha proseguito – sarà possibile effettuare la proiezione di ogni incendio nel momento in cui inizia, così da poterne calcolare il livello di pericolosità intervenendo in maniera tempestiva e non quando le fiamme sono propagate e i danni irreparabili. Dispone, in pratica, le linee guida per delimitare il rischio incendi e introduce il monitoraggio della viabilità forestale, con una cartografia aggiornata delle strade che consentono di arrivare quanto prima alla zona interessata”.

Tra le novità del piano anche campagne di prevenzione e sensibilizzazione dei cittadini, “perché – ha aggiunto Mennea – puntiamo a mettere al corrente la popolazione del rischio collegato a un incendio e a trasferire quelle regole che non solo evitano gli incendi, ma impediscono anche di appiccarli in modo indisturbato”. “Dunque, l’obiettivo di questo è formare una nuova coscienza – ha sottolineato – dando ai cittadini il compito di vigilare su questo reato ambientale. Ringrazio, per questo, il settore Protezione civile regionale e l’assessore al ramo, Antonio Nunziante, perché questo piano va nella direzione di limitare gli oltre 5mila incendi che scoppiano ogni anno, di cui il 90% è di origine dolosa. La Puglia è in prima linea – ha concluso – per tutelare la sua bellissima vegetazione, l’ambiente e l’incolumità dei suoi cittadini”.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo