Indeco Conversano, capitan Chiarappa suona la carica: “A Salerno daremo tutto”

0

La storia infinita tra Salerno e Conversano torna a ripetersi nel massimo campionato di pallamano femminile.

Jomi Salerno e Indeco Conversano, ancora loro. A poche settimane dalla sfida di Supercoppa che ha visto trionfare le pugliesi di Suada Sejmenovic, le grandi protagoniste delle ultime stagioni della pallamano femminile italiana si ritrovano l’una di fronte l’altra per il primo faccia a faccia in campionato.

Una sfida d’altra quota e non poteva essere diversamente date le ambizioni della campionesse d’Italia in carica, ma soprattutto delle rossoblu di Conversano vogliose di costruire, passo dopo passo, un’annata importante.

Sabato pomeriggio, presso il Pala Palumbo di Salerno (fischio d’inizio alle ore 18,30), a guidare l’Indeco ci sarà come al solito capitan Stefania Chiarappa e nessuno meglio di lei poteva presentare una gara così importante e ricca di suggestioni: “Ancora una volta sarà sfida col Salerno, una sfida dura e difficile su un campo da sempre ostico per tutti.

Da parte nostra, al di là dell’avversario, c’è voglia di allungare il filotto di vittorie consecutive e, dunque, che sia Salerno, Teramo o Cassano Magnago per noi è fondamentale portare a casa i tre punti. Certo, questa è una partita particolare perché ormai le campane sono diventate le nostre rivali storiche e perché le delusioni della passata stagione sono ferite ancora aperte, ma devono diventare il nostro valore aggiunto e dovremo essere brave a trasformarle in carica positiva verso la conquista dei nostri traguardi”.

Chiara e determinata la numero 9 conversanese che guarda al match del Pala Palumbo con grande ottimismo: “In settimana ci siamo allenate bene e abbiamo preparato la partita nella maniera giusta. Penso che la squadra sia pronta per giocare una grande partita, poi, si sa, nella pallamano come in tutti gli sport si vince e si perde, ma l’importante è uscire dal campo a testa alta, consapevoli di aver dato tutto”.

E l’Indeco Conversano darà tutto anche in vista della volata scudetto: “L’anno scorso siamo andate ad un soffio da un evento storico per noi e per la pallamano femminile conversanese. Quest’anno abbiamo voglia di riprovarci, ma dobbiamo vivere alla giornata, pensare partita dopo partita e alla fine tireremo le somme. L’importante è rimanere sempre concentrate sull’obiettivo e noi, questo è certo, lo siamo”.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo