Italia – Olanda, Bari in fibrillazione per il ritorno di Conte

0

Saranno in 40mila domani sera allo stadio San Nicola di Bari a tifare azzurro per il test match contro l’Olanda di Guus Hiddink, arrivata terza agli ultimi mondiali in Brasile. L’amichevole di lusso segnerà il debutto da CT azzurro di Antonio Conte. Sarà, infatti,  il ritorno a Bari del neo commissario tecnico azzurro ad essere la maggiore attrattiva per i baresi. L’allenatore salentino, infatti, non ha mai dimenticato i due anni meravigliosi, culminati con il primo posto in serie B nel 2009, passati a Bari. La prevendita, infatti, prosegue a ritmo costante e, se non si raggiungeranno i numeri del tutto esaurito, le previsioni sono di arrivare ad occupare 50mila seggiolini.

In campo l’occhio sarà rivolto anche verso i due ex baresi Leonardo Bonucci e Andrea Ranocchia, i due difensori che sono stati colonne difensive del Bari delle meraviglie di Giampiero Ventura e che hanno portato i biancorossi a raggiungere il decimo posto nella serie A del 2010. Ma in tribuna ci sarà anche un altro ex biancorosso: Giorgio Perinetti. L’ex direttore sportivo del Bari (dal 2007 al 2010) siederà in tribuna per assistere alla prima di Conte. La sua presenza al San Nicola non è un caso. Il suo nome circola insistentemente tra gli ambienti della Figc, anche se fin’ora tutti negano un suo coinvolgimento con la nazionale italiana.

Ma di nuovo, nell’astronave di Renzo Piano, ci saranno anche i tabelloni luminosi. Questi ultimi, infatti, sono stati riparati insieme a vari proiettori, all’impianto antincendio e di videosorveglianza, e alle panchine a bordocampo. Il restyling del San Nicola è appena iniziato.

Tornando alla partita, i convocati di Antonio Conte sono: Portieri:  Buffon, Padelli, Perin, Sirigu. Difensori: Astori, Bonucci, Chiellini, De Sciglio, Paletta e Ranocchia. Centrocampisti: Candreva, Darmian, De Rossi, Florenzi, Giaccherini, Maggio, Marchisio, Parolo, Pasqual, Poli e  Verratti. Attaccanti: Destro, El Shaarawy, Giovinco, Immobile, Osvaldo, Zaza. Tra i convocati spicca l’assenza di Balotelli e il ritorno di Florenzi.

Nessun commento

Commenta l'articolo