Lecce, gravi irregolarità in un supermercato cittadino

0

Proseguono i servizi congiunti tra Polizia Locale di Lecce e Guardia Costiera di San Cataldo per il controllo del rispetto delle norme igienico-sanitarie negli esercizi commerciali di marine e della città.

Questa settimana i controlli hanno interessato due supermercati cittadini.

Il primo, in via Leuca, ha avuto esito regolare, mentre nel secondo esercizio di vicinato sottoposto ad ispezione, gli agenti della Polizia Amministrativa e gli uomini della Guardia Costiera hanno rilevato una serie di gravi irregolarità.

In un mini-market etnico in Via Duca degli Abruzzi, infatti,  sono stati sequestrati 9 kg. di prodotto ittico, nella fattispecie sgombri, perché privi delle etichette obbligatorie e delle relative fatture attestanti la tracciabilità e nr. 29 confezioni di thè in foglie, ciascuna da 400 gr., poste sui banchi destinati alla vendita, nonostante la merce fosse scaduta.

Complessivamente oltre 4.600 euro di sanzioni amministrative sono state comminate al titolare per i motivi sopra citati e per aver conservato in modo promiscuo prodotti alimentari surgelati e bibite in un congelatore a pozzetto.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo