Libri: a Bari la presentazione dell’ultimo libro di Donato Marinelli

0

Sarà presentata venerdì 17 febbraio, a Bari, con inizio alle 19,00, presso la sala dell’Anche Cinema Royal (corso Italia, 112), l’ultima fatica letteraria di Donato Marinelli, In volo senza rete, edita da Secop edizioni.

Alla presenza dell’autore, interverranno: Silvio Maselli, assessore Culture, Turismo e Partecipazione del comune di Bari; Angelo Rossano, giornalista; Francesca Bitetto, sociologa. Coordinerà l’incontro Raffaella Leone, Secopedizioni.

Introdurrà Gianni Macina, presidente dell’associazione In. Con. Tra. Seguirà la proiezione di un film in lingua originale.

I mille volti dei social network? Chi si nasconde dietro i nickname?

Questi alcuni dei temi di In volo senza rete.

Questi i temi di cui si discuterà nella tavola rotonda tra gli illustri relatori.

L’AUTORE

Donato Marinelli, nato a Noci (BA) il 4 aprile 1960, barese d’adozione, è dirigente dell’Acquedotto Pugliese, dopo una lunga carriera in Olivetti.

È già autore del libro L’imponderabile fragilità dell’esistenza (2014), edito sempre per i tipi dalla Secop edizioni, volume che ha riscontrato un notevole successo di pubblico.

IL LIBRO

Chi c’è nella rete?

Il mondo delle anime, dove si incontrano pensieri nascosti, dove il contatto delle menti può raggiungere un livello di intimità che il corpo non riesce a dare. Un mondo virtuale, il mondo delle fantasie, dove regalare e regalarsi un sogno non costava nulla. Un altro surrogato di vita che aiuta a vivere la nostra vera esistenza e con il quale si gioca pericolosamente, perché in fondo è un gioco, un bel gioco, che è terribile quando non ce ne si rende conto e lo si scambia con la realtà.

Sono tante esistenze, ognuna con un vissuto, che si affacciano al mondo virtuale, alla ricerca di qualcosa che hanno perduto o che non hanno mai avuto. O sono qualcosa di diverso, molto diverso. Anime perdute che sfogano nel virtuale le proprie frustrazioni. Ma i mondi reale e virtuale si intrecciano inevitabilmente, talvolta quasi per caso ed allora le esistenze possono deviare dal loro percorso, per trovare un’altra strada. Ed allora le storie delle esistenze assumono le sfumature di colore più diverse dal giallo, al rosa, per tingersi di rosso o spegnersi nel nero. Le sfumature delle nostre vite così piene di colori che spesso non vediamo, come non cogliamo le singole emozioni, cercando vanamente miraggi lontani. Anche questo libro racconta le storie di vita, le emozioni che le attraversano e come in fondo la vita concede sempre un’altra possibilità che dobbiamo essere in grado di cogliere.

 

(…) “Ne è venuto fuori un libro vivace, accattivante, ‘In volo senza rete’, che la passione di Marinelli rende adatto ad un pubblico vasto: ai giovani perché utilizza un linguaggio a loro familiare (hacker, cracker, tracer), e ai meno giovani perché apre loro orizzonti molto intriganti. La vicenda si avvia in modo piano: personaggi del tutto normali che vivono in città differenti d’Italia, i protagonisti si muovono sullo sfondo di una Bari altrettanto normale e le loro vite si intrecciano sia nella realtà sia nel web. E il lettore pian piano familiarizza con la rete, con un mondo che si anima soprattutto di notte, con chat che viaggiano nello spazio e si intrecciano velocemente stabilendo legami, testimoni spesso di solitudini che si cercano e si incontrano nel web. Ma Marinelli, che conosce molto bene i segreti della rete, sa che ogni mail, per quanto ingenua e apparentemente innocente, può nascondere insidie, tranelli anche feroci. E così le tranquille vite dei protagonisti del libro vengono sconvolte e trascinate in una spirale che diventa man mano più stretta fino a diventare una ‘cyberwar’. Il  racconto si trasforma così in un thriller che, nonostante alcuni toni cruenti, è – avverte l’autore – una delle tante realtà che ci circondano e che non conosciamo. E nonostante la società contemporanea sia abitata da ‘anime tormentate e vagabonde’, ‘anime in volo’ – avverte ancora Marinelli – ‘ogni fine ….è un nuovo inizio’.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.