Il Liceo Fermi e la Pasticceria Portoghese tappe del tour di “Essere animali”

0

Inizierà il 7 novembre il tour che porterà in giro per la Puglia il documentario “Viaggio senza ritorno – Cosa si nasconde dietro la carne di cavallo”, un reportage sulle condizioni dei cavalli che giungono nella nostra regione in condizioni miserabili, da altri paesi, per poi essere macellati.

Il liceo scientifico Fermi è scuola apripista nel solco dei tempi che cambiano e, in questa atmosfera, si inserisce il più ampio tour di Essere Animali che vede coinvolte diverse città: sono previsti incontri venerdì sera sempre a Bari durante life break l’apericena vegan in Via Giovanni Modugno 29, sabato a Lecce, domenica a Taranto e Barletta. Infine lunedì mattina presso l’università di Bari, durante la lezione di pedagogia interculturale a cura di Gabriella Falcicchio, e la sera a Ceglie Messapica in provincia di Brindisi.

Lo scopo dell’iniziativa è informare cittadini e studenti di cosa accade ai cavalli, allevati in Paesi come la Polonia o la Spagna e poi trasportati per circa 2.000 chilometri, in condizioni discutibili, prima di essere abbattuti.
Claudio Pomo, responsabile della campagna viaggi senza ritorno che, per l’occasione, presenterà l’investigazione racconta: “I viaggi che sostengono questi animali sono causa di gravi sofferenze e sono solo una prima fase di una più crudele fine dove assistono alla morte dei loro simili. Si evince dall’investigazione che i cavalli indietreggiavano e provavano come potevano a non cedere, evidentemente consapevoli di quello che aspettava loro, la morte.”

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.essereanimali.org

Nessun commento

Commenta l'articolo