Indeco Conversano, passo falso nella prima di campionato

0

Arriva la sconfitta nella prima giornata di campionato per l’Indeco Conversano. Ad appena sette giorni dal trionfo in Supercoppa, le ragazze di Suada Sejmenovic, dunque, tornano sulla Terra complice un Teramo bello, concreto e determinato che non lascia scampo ad una squadra apparsa piuttosto sottotono. In Abruzzo le rossoblu non si approcciano nel migliore dei modi al match prestando il fianco agli attacchi delle padrone di casa capaci di trovare nella rumena Palarie un infallibile cecchino.

Sul fronte opposto, invece, le conversanesi soffrono la difesa molto aggressiva del Teramo anche se, paradossalmente, sono proprio le ospiti a dover fare i conti con le eccessive e frequenti espulsioni temporanee comminate dai direttori di gara. All’intervallo, così, il tabellone luminoso del palazzetto San Nicolò a Tordino segna 15-13 per le biancorosse. Nonostante una giornata completamente no, però, l’Indeco trova nella ripresa la forza per riemergere e per prendere in mano il controllo della partita.

Ma è un vantaggio che dura troppo poco anche per merito di un Teramo tanto veloce nelle giocate, quanto affamato nella ricerca del successo. Finisce dunque con la vittoria delle padrone di casa con il punteggio di 29-26 un risultato che non può lasciar soddisfatti in casa conversanese: “Abbiamo giocato malissimo – spiega senza mezzi termini la vice presidentessa Enza FanelliIn un certo senso sono anche contenta per questo ko perché ci fa tornare con i piedi per terra. Dopo la vittoria della Supercoppa in molti ci davano per favoriti in ottica scudetto e spero che con il risultato di oggi possa servire a ritrovare in fretta il giusto atteggiamento”.

Teramo – Indeco Conversano 29-26 (p.t. 15-13)
Teramo: Stangoni, Canessa B. 3, Palarie 17, Gioia 2, Bassanese 2, Savoca, Stettler, Covaci, Adamczyk, Di Marcantonio, Canessa D. 2, Pastor 3, Canzio. All: Settimio Massotti
Indeco Conversano: Babbo, Logreco, Barani 4, Chiarappa 3, Ganga, Giona, Lopriore 1, Madella 4, Piccinno, Piffer, Rotondo 7, Aftodor, Ceklic 7. All: Suada Sejmenovic
Arbitri: Dionisi – Maccarone

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo