Marò: Latorre in volo verso l’Italia

0

Il fuciliere della Marina Massimiliano Latorre è già in volo verso l’Italia.

Il militare, attualmente sotto processo in India insieme al suo collega Salvatore Girone per il presunto omicidio di due pescatori, avrebbe lasciato la sua residenza all’interno dell’ambasciata d’Italia a New Delhi attorno alle sei ora locale.

La Corte Suprema dell’India ha dato il via libera al rientro di uno dei due marò, trattenuto nel paese da febbraio 2012 insieme al commilitone Salvatore Girone, con l’accusa di aver ucciso due pescatori indiani. I legali di Latorre avevano chiesto il rimpatrio per motivi di salute, in seguito all’ischemia che lo ha colpito a fine agosto.

La Corte – che nell’udienza di lunedì scorso aveva esentato il nostro militare dall’obbligo della firma in commissariato – ha dato il via libera al suo rientro in Italia, per quattro mesi, il tempo necessario per la sua completa guarigione. Il tutto subordinato a garanzia, scritta, in cui Latorre si impegna a tornare al termine dei quattro mesi. Il governo di Narendra Modi aveva fatto sapere che non si sarebbe opposto a una decisione in tal senso del supremo tribunale.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo