A Massafra Brix e Paradiso, dj tra la jungla e la tradizione

0

Venerdì 20 ottobre il Dream On Cafè di Massafra (Ta) si trasformerà in una piccola foresta, con una vegetazione ricca, costituita da piante delle più varie specie per il party “Onemorejungle” all’interno della rassegna “VenerDreamOn”, nel quale si esibiranno i dj Brix e Marco Paradiso.

All’interno della jungla, ricreata con addobbi floreali e creazioni in cartapesta, realizzata dai maestri cartapestai di Massafra, i due dj si alterneranno al mixer del discobar massafrese proponendo due tipologie di set. Infatti inizialmente saranno impegnati singolarmente , primo uno e poi l’altro e successivamente si esibiranno in versione back to back, ovvero selezionando un disco ciascuno.

Marco Paradiso (nella foto in alto) proporrà un set house, con un’ampia parentesi cantata che alternerà tradizione e modernità, ovvero selezionerà sia musica in vinile che in digitale. Fabrizio Leggieri, in arte Brix (nella foto a lato) durante i suoi set carismatici e pieni di energia, riesce sempre a coinvolgere il pubblico attraverso sonorità house, deep e tech.

Quest’ultimo, ispirato da una madre cantante e un padre chitarrista si è avvicinato al mondo della musica già a dieci anni, ammaliato dai re degli anni 80 quali i Depeche Mode, Tears for Fears, Duran Duran, Spandau Ballet e Michael Jackson. Dai primi anni del 2000 si è spinto nel mondo della produzione e durante questi anni ha prodotto brani apprezzati da artisti del calibro di Tommy Vee e Mauro Ferrucci, con i quali ha spesso collaborato.

Sarà dunque una festa incentrata sia sulla jungla, ma anche molto “radicata” al territorio massafrase. Questo perché i due dj che si alterneranno in consolle sono del comune tarantino e perché sarà valorizzato il lavoro dei maestri cartapestai locali dell’associazione “Pressis Charta”, vincitori dell’ultima edizione del carnevale estivo svoltasi a Massafra lo scorso 29 luglio, con il carro “Sapientia, l’evoluzione della conoscenza”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.