Medimex, ritorna la grande fiera musicale per pubblico e professionisti

0

Vasco in anteprima nazionale, poi Giorgia, Brunori Sas, Malika Ayane, Paolo Fresu e Niccolò Ammaniti. Questi alcuni dei nomi attesi per la quarta edizione del Medimex, la più grande fiera musicale in Italia rivolta al pubblico e ai professionisti del settore promossa da Puglia Sounds. Si comincia domani 30 ottobre alle 10, con il tradizionale taglio del nastro da parte del presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, e sino al 1 novembre la Fiera ospiterà una cittadella della musica di 8000mq con 4 palchi, 6 sale per incontri, un grande spazio espositivo tematico con oltre 100 espositori italiani ed internazionali, un’area innovazione, sale dedicate al networking e attività professionali con un fitto programma di oltre 100 appuntamenti.

Numerosi gli Incontri d’Autore, da Malika Ayane a Giorgia, da Paolo Fresu a Niccolò Ammaniti, poi, panel, workshop, esposizioni e live con le esibizioni di alcuni artisti pugliesi che presenteranno i loro nuovi album. Si parte con Admir Shkurtaj, poi Pasquale Delle Foglie, Radicanto e Fabryka.

Riduci, differenzia, informa saranno le tre le parole chiave del Medimex per diminuire l’impatto ambientale sul territorio con la certificazione volontaria “Ecofesta Puglia”, cuore pulsante del progetto “La Tradizione fa Eco-modello di sostenibilità per innovare la tradizione e rivoluzionare gli eventi pugliesi” vincitore del bando Social Innovation del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. In giro per il Salone si troverà il triciclo musicale, gli inediti ecogadget stampati in 3D, le isole ecologiche, per differenziare plastica, vetro, metalli, carta e umido, quest’ultimo trasformato in fertilizzante naturale grazie alla compostiera elettromeccanica nell’area esterna alla fiera.

Condividi

Nessun commento

Commenta l'articolo