Settimana Europea della Mobilità Sostenibile: c’è anche Bari

0

C’è anche Bari tra i comuni che hanno aderito alla Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, che terminerà lunedì prossimo.

L’evento è promosso dalla Commissione Ue con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sull’impatto dei trasporti sulla qualità dell’aria e incoraggiarli a usare mezzi alternativi all’auto privata. “Our streets, our choice” è lo slogan dell’edizione 2014: parole che intendono diffondere consapevolezza sul legame tra le scelte di mobilità – e quindi il traffico motorizzato e l’inquinamento atmosferico delle città – e una migliore fruizione degli spazi urbani.

In linea con gli obiettivi europei di questa tredicesima edizione, che si ispira al recupero degli spazi urbani per migliorare la vivibilità delle città, il sindaco Antonio Decaro ha espresso la volontà dell’amministrazione di donare alla città e ai cittadini un’area importante del quartiere Libertà pedonalizzando la piazza antistante la chiesa del Redentore

“Anche in questo caso dialogheremo con i cittadini – ha dichiarato il sindaco – e condivideremo con loro le soluzioni migliori per ridurre al minimo i disagi nel percorso di chiusura al traffico delle auto nell’area compresa tra piazza del Redentore e via Martiri d’Otranto. Creeremo così continuità pedonale tra la scuola San Giovanni Bosco e l’Oratorio dei salesiani, da sempre punto di riferimento e di ritrovo per le famiglie e i minori della zona. Credo che questo sia solo il primo passo per migliorare la vivibilità di quel quartiere che per densità di popolazione e per conformazione urbanistica necessita di riappropriarsi di spazi pedonali”.

Nel corso della settimana il Comune parteciperà, inoltre, alle iniziative organizzate dalle associazioni di ciclisti urbani e ambientaliste per sensibilizzare i cittadini sull’impatto del traffico sulla qualità dell’aria e incoraggiarli ad usare mezzi alternativi all’auto privata.

Condividi

Nessun commento

Commenta l'articolo