Modena rullo compressore. Nulla da fare per l’Exprivia Neldiritto Molfetta

0

MODENA VOLLEY- EXPRIVIA NELDIRITTO MOLFETTA 3 – 0 (25 – 18; 25–15; 25 – 15)

MODENA VOLLEY: Bruninho 5, Vettori 7, Piano 7, Verhees 9, Kovacevic 13, Petric N.E, Rossini L, Boninfante N.E, N’ Gapeth 16, Sala N.E, Casadei 0, Donadio N.E. All. Lorenzetti, Vice all. Tubertini.

EXPRIVIA NELDIRITTO MOLFETTA: Candellaro 4, Noda Blanco 10, Sket 3, Spirito 1, Kooistra 7, Bossi 5, Blagojevic 1, Hierrezuelo 1, Romiti L, Del Vecchio 0, Puliti 0, Porcelli N.E.

Arbitri: Rapisarda e Sobrero. Spettatori: 2808

LE CIFRE – MODENA: 8 b.s., 9 ace, 60% ric. pos., 48% ric. prf., 65% att., 9 muri. MOLFETTA: 7 b.s., 4 ace, 48% ric. pos., 18% ric. prf., 37% att., 0 muri.MVP: Bruno Mossa De Rezende

Modena è proprio una grande squadra. C’è poco da aggiungere. Un sestetto, quello di Lorenzetti, che si trova a memoria e che riesce ad esprimere una pallavolo molto costante e ad un livello molto alto. La Pallavolo Molfetta targata Exprivia Neldiritto ci ha provato, ma non è mai riuscita ad essere davvero in partita. Una sconfitta secca ma che non scalfisce la bella partenza di campionato dei ragazzi di Vincenzo Di Pinto.

Partenza in salita per l’Exprivia Neldiritto Molfetta in quel di Modena. Alla corte dei gialli allenati da Lorenzetti, coach Di Pinto manda in campo Blagojevic dall’inizio al posto di Kooistra; Luca Spirito al palleggio, Candellaro ed Elia Bossi al centro, Noda Blanco e Sket, altro ex dell’incontro, in banda, libero Romiti. Applausi da parte degli oltre duemila spettatori a Marco Cosimo Piscopo, che a Modena ha ancora un pezzo di cuore. I padroni di casa, in testa alla classifica, scendono in campo con Bruninho al palleggio, opposto all’azzurro Vettori, Verhees e Piano al centro con Kovacevic e Ngapeth a schiacciare e ricevere, libero è l’ex Latina Totò Rossini.

Primo e secondo set di marca modenese, Molfetta fa quel che può. Blagojevic fa poco, Di Pinto inserisce l’olandese Kooistra in corso d’opera, ma Modena gioca senza sbavature e si porta ben presto sul 2-0. Bossi spicca fra i biancorossi, nel terzo set ci crede Molfetta che si porta avanti 11-8, Modena  poi con Vettori ripristina la situazione andando nuovamente in parità 11-11 e mettendo a segno l’ace del 13-11.  Si rifà sotto Molfetta 14-13, Sket regala il quindicesimo punto ai padroni di casa 15-13.  Modena sferra l’attacco decisivo, e si aggiudica il match dopo una serie di ace che piegano la difesa molfettese.

Molfetta esce dal Palapanini a mani vuote, non era certamente contro i gialloblu che l’Exprivia Neldiritto doveva fare i suoi punti per proseguire al meglio il suo campionato. Padroni di casa che giocano alla perfezione e che meritano ampiamente la prima posizione in classifica. Tuttavia è contro le grandi che l’Exprivia si testa al fine di prendere coscienza con i propri limiti e grazie al contributo di un allenatore navigato come di Pinto, potrà dalla prossima gara invertire la rotta e tornare a fare punti.

A proposito di prossima gara, l’Exprivia Neldiritto osserverà domenica prossima un turno di riposo come da calendario, per tornare in campo il 7 Dicembre prossimo, alle ore 18 al palaPoli, contro Calzedonia Verona. Con la grinta di sempre e lo spirito di gruppo, il cuore biancorosso continuerà a pulsare e a regalare gioie ai propri tifosi.

HANNO DETTO

Lorenzetti: “Non posso che essere assolutamente soddisfatto di ciò che stanno facendo i ragazzi, anche perché dopo un 3 a 0 non potrei oggettivamente lamentarmi. Vedo un lavoro importante da parte di tutti, una squadra che gioca e mentre lo fa si diverte, vive lo sport con il sorriso, ed è chiaro che i risultati ci rendono sempre più forti. I 18 set vinti? Prima o poi uno lo perderemo, non guardiamo a quello, pensiamo a migliorarci, tutti, solo così si fanno grandi cose”

Di Pinto: “Faccio grandi complimenti a Modena ed ad un grande coach come Lorenzetti. Siamo stati bravi quando abbiamo provato ad alzare la testa, ma avrei voluto maggiore convinzione, è comunque chiaro che contro una corazzata di questo tipo si fa fatica a tenere il passo”

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo