Volley – Turno di riposo per la Pallavolo Molfetta

0

Guarda con positività al futuro l’Exprivia Neldiritto Molfetta guidata da Vincenzo Di Pinto che domani osserva il prorio turno di riposo imposto dal calendario.

Tempo, dunque, per primi bilanci dopo l’avvio di stagione. A conti fatti la squadra recrimina solo per i punti persi a Padova. Contro Trento e Modena c’era poco, pochissimo da fare, contro Monza e Latina si è comunque andati a punti e il morale complessivo del gruppo, unito più che mai, è buono. Una sosta che capita a metà del girone d’andata, una classifica quella di Superlega che sta delineando, forse, quattro squadre di vertice che giocano un tipo di pallavolo e tutte le altre che seguono e rincorrono.

In casa Molfetta, sarà assente per un po’ Marco Piscopo, infortunatosi alla vigilia della gara contro Monza e che per un paio di mesi, si spera non di più, deve stare fuori. Un Piscopo vicino alla squadra, una squadra vicina a Piscopo: Marco non manca a nessun allenamento, seppur non possa prenderne parte attivamente. Consigli, suggerimenti e, perchè no, anche qualche battuta che fa bene all’umore. La spontaneità tipica che tutti ormai conosciamo, è apprezzata anche dal gruppo che lavora ancorpiù serenamente vista l’assenza di impegni domenicali.

Out Piscopo, si diceva, e allora spazio al centro per Elia Bossi, forgiatosi nel Modena di Lorenzetti, il quale sta giocando a testa alta e tessendo quella tela che fra non molto lo porterà sicuramente a calcare ben più importanti palcoscenici pallavolistici. Bossi, peraltro, fa parte di una linea verde scelta dal team del presidente Antonaci la scorsa estate: Luca Spirito al palleggio è spesso titolare, lo schiacciatore italiano Leo Puliti e l’austriaco Aleksandar Blagojevic prendono parte costantemente al gioco e cercano di non farsi intimidire dal calibro degli avversari dall’altra parte della rete. Giovani emergenti che si mettono in luce in Superlega; il tutto orchestrato da un coach espertissimo qual è Vincenzo Di Pinto, allenatore pugliese in una società pugliese, pronto a stupire nuovamente, con l’auspicio di costruire qualcosa di concreto anche negli anni futuri.

L’Exprivia Neldiritto Molfetta, unica società nel Sud Italia ad essere presente in Superlega (ogni tanto fa bene ricordarlo) sta dimostrando, dunque, di poter competere con tutte le altre squadre. Niente male, perciò, per quanto riguarda il futuro suo e dei giocatori che schiera in campo. Il tutto orchestrato da un coach espertissimo qual è Vincenzo di Pinto, allenatore pugliese in una società pugliese pronto a stupire nuovamente, con l’auspicio di costruire qualcosa di concreto anche negli anni futuri.

Alla ripresa l’Exprivia Neldiritto Molfetta affronterà Verona in un match delicatissimo al PalaPoli. Si tornerà in campo Domenica 7 Dicembre 2014 al PalaPoli, alle ore 18. Anche gli scaligeri, ottavi in classifica, devono tornare a vincere in casa dopo la batosta del 16 Novembre scorso contro Latina, e affronteranno domani la neopromossa Padova al PalaOlimpia.

L’Exprivia Neldiritto Molfetta ha svolto l’ultima sessione di allenamento presso la palestra dell’I.I.S.S. “A. Einstein” di Molfetta, struttura inauguata da qualche settimana, fornendo direttamente l’impianto professionale della rete posta a metà del campo. La società molfettese ha voluto ufficialmente e pubblicamente ringraziare il Dirigente Scolastico Margherita Bufi per la disponibilità dimostrata.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo