Monopoli, Tosap prorogata di 30 giorni

0

E’ stata un’estate piovosa e poco soddisfacente dal punto di vista commerciale, soprattutto per strutture ad alta stagionalizzazione, come bar e ristoranti, che nello stesso periodo di tempo sono costretti comunque a pagare la tassa per l’occupazione di spazi pubblici per gazebo.

Su proposta dell’Assessore allo Sviluppo Economico Giuseppe Campanelli, la Giunta Comunale di Monopoli, nella seduta del 9 settembre ha deliberato di concedere alle strutture di pubblico esercizio di somministrazione di alimenti e bevande che ne facciano espressa richiesta la proroga dell’occupazione di spazi ed aree pubbliche.

Tale proroga è a titolo gratuito e per ulteriori trenta giorni rispetto alla data originaria indicata nell’atto autorizzatorio: ovvero alle attività produttive non sarà addebitato alcun interesse o mora per questo periodo di tempo.

Il provvedimento è stato preso in seguito alla particolare situazione meteorologica dei mesi estivi caratterizzata da abbondanti e prolungate precipitazioni che ha limitato l’attività delle strutture di pubblico esercizio. Inoltre, mira all’adozione di misure straordinarie idonee a promuovere lo sviluppo socio-economico della comunità, alla destagionalizzazione del flusso turistico e alla rivitalizzazione dell’economia complessiva del Comune.

La proroga è limitata ai soli esercizi che, alla data di scadenza originaria dell’autorizzazione, risultino essere in regola con i pagamenti della tassa per l’occupazione di suolo pubblico. La richiesta di proroga potrà essere avanzata all’ufficio rilasciante l’autorizzazione (Polizia municipale) utilizzando la medesima modulistica adoperata per l’originaria richiesta di occupazione accompagnata dalle quietanze di pagamento del tributo Tosap.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo