Monopoli, in arrivo cinquanta nuovi stalli per le auto a servizio dei disabili

0

Realizzazione di 50 nuovi stalli per le auto al servizio dei disabili, manutenzione ordinaria della segnaletica esistente e realizzazione di otto attraversamenti pedonali rialzati. Sono questi gli interventi in corso in questi giorni a Monopoli e finanziati dai proventi rinvenienti dalle sanzioni al codice della strada e dai proventi delle zone con la sosta a pagamento.

Nell’elaborazione del piano dei nuovi insediamenti per i 50 nuovi stalli sono state tenute in considerazione le indicazioni giunte dalle associazione locali che difendono i diritti dei disabili; inoltre, oltre ai nuovi posti, è stata realizzata sugli scivoli per i disabili la simbologia del carrozzino bianco su sfondo blu per attirare ulteriormente l’attenzione degli automobilisti più distratti al rispetto di chi gira in carrozzino o ha difficoltà nella deambulazione.

Con i nuovi 50 posti i disabili potranno frequentare più agevolmente i luoghi di interesse pubblico quali farmacie, mercati rionali, uffici pubblici senza il rischio di dover trovar posto in luoghi lontani dalle loro destinazioni.

Intanto, la Polizia Locale prosegue la sua attività di controllo contro i cosiddetti furbetti del “talloncino blu”, cioè coloro che utilizzano impropriamente il pass disabili. Nel corso del 2017, anche grazie a mirati servizi in borghese e alla collaborazione degli ausiliari della sosta, sono state contestate ben 163 violazioni per sosta nei posti disabili senza averne titolo oppure sugli scivoli per disabili; una trentina sono stati i furbetti del pass disabili sanzionati per aver abusato del titolo o circolato con fotocopie.

Si ricorda che il pass disabili è strettamente personale e può essere esposto in auto soltanto se vi è presente il disabile titolare, così come prevede l’art. 188 del Codice della strada e il Regolamento di Esecuzione, DPR 495/92. Ogni utilizzo difforme da quanto previsto dalla norma è sanzionabile con l’annesso ritiro del pass.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo