Nasce la Rete dei Presepi Viventi pugliesi

0

La Regione Puglia, assessorato mediterraneo, cultura e turismo, nell’ambito del Progetto strategico Innovazione, Cultura e Creatività per una nuova Economia del Programma cooperazione territoriale europea Grecia-Italia 2007-2013, ha costituito la “Rete dei Presepi Viventi di Puglia”.

La rievocazione della sacra nascita è una tradizione diffusa particolarmente nel sud Italia e in Puglia. Da sabato 3 gennaio fino a martedì 6 gennaio è si terrà un apposito Educational tour di Giornalisti e Tour Operator nei Comuni di Canosa, Rignano Garganico, Monopoli, Polignano, Pezze di Greco – Fasano, Alberobello, Taranto, San Marzano di S. Giuseppe, Faggiano, Crispiano, Torre Paduli- Ruffano, Castro, Tricase, San Donato di Lecce.

“Obiettivo della iniziativa, sottolinea l’Assessore Silvia Godelli, è quello di puntare a una piena valorizzazione turistico-culturale di questa antica e collettiva espressione di tradizione e di fede così come essa si realizza in numerosi Comuni del nostro territorio, facendone condividere direttamente l’esperienza ai giornalisti e agli operatori ospiti.”

Questo il calendario delle visite ai Presepi viventi:

Sabato 3 gennaio 2015: ore 15.00,  Canosa di Puglia; ore 18.30, Rignano Garganico.

Domenica 4 gennaio 2015: ore 10.00, Monopoli; ore 12.00, Polignano; ore 16.30,  Pezze di Greco; ore 19.30, Alberobello.

Lunedì 5 gennaio 2015: ore 10.00, centro storico di Taranto e visita della Mostra “I Presepi Ipogei”; ore 15.30, San Marzano di San Giuseppe ; ore 17.30, Faggiano; ore 19.30, Crispiano.

Martedì 6 gennaio 2015: ore 10.30, Torre Paduli, Ruffano; ore 14.30, Castro; ore 16,30, Tricase; ore 19,30, San Donato di Lecce.

Condividi

Nessun commento

Commenta l'articolo