Nel 2014 la Puglia è regina delle esportazioni

0

Sono stati diffusi oggi i dati delle rilevazioni Istat su esportazioni ed importazioni. Una buona notizia si fa largo, seppur in un quadro generale di profonda crisi: nel I semestre dell’anno 2014 le esportazioni su base annua sono cresciute del +2,4% al Sud (a fronte di un +3,4% per le regioni nord-orientali e di un drammatico -11% delle zone insulari), ma cosa ancor più rilevante si attesta come leader trainante la Puglia.

La nostra regione segna infatti un incoraggiante +9,4%, dimostrandosi (sia per quanto concerne l’eurozona sia i paesi extra UE) la regione che ha ottenuto il maggior incremento in tutta Italia.

Il maggior contributo alla variazione delle esportazioni nazionali dato dalla Puglia è nel settore siderurgico, con l’esportazione di metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine ed impianti.

Un segnale, questo, positivo, e che senza ombra di dubbio depone a favore delle imprese pugliesi che portano avanti una produzione d’eccellenza molto richiesta all’estero pur con tutte le difficoltà del nostro Bel Paese: tassazione eccessiva, burocrazia gargantuesca e costi del lavoro soffocanti non fermano il made in Puglia.

Condividi

Nessun commento

Commenta l'articolo