Omicidio a Mattinata, ucciso un uomo di 57 anni

0

Un vero e proprio agguato, nel tardo pomeriggio di domenica, è costato la vita ad un uomo, ucciso nel foggiano.

Un uomo di 57 anni, Bartolomeo Bisceglia, di Mattinata, con piccoli precedenti penali, è stato ucciso con colpi di arma da fuoco sparati da due, forse tre persone non ancora identificate. L’omicidio – a quanto si è saputo – è avvenuto in una strada di campagna, mentre l’uomo, un muratore, stava andando nella sua masseria, insieme con un cugino, a bordo di un’auto. Sull’episodio indagano i carabinieri del Comando provinciale di Foggia. Il commando avrebbe utilizzato pistole e un fucile.

L’uomo sarebbe stato ucciso con due colpi di pistola, mentre viaggiava a bordo di un’auto, in compagnia di un’altra persona, poco dopo le 18 di domenica pomeriggio, lungo la strada che da Mattinata porta a Mattinatella, sul Gargano. A dare l’allarme è stato un parente della vittima, che era con lui in auto al momento dell’agguato ed è rimasto miracolosamente illeso.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo