Oropan. Dopo gli investimenti con i Pia, occupati incrementati più delle previsioni

0

Trentanove assunti invece che 9. Avviene di questi tempi ad Altamura, in provincia di Bari.

L’impresa agroalimentare Oropan Spa investendo con l’incentivo regionale dei Pia (Programmi integrati di agevolazione) più di 13 milioni di euro (di cui 5 milioni le risorse pubbliche) innova con impianti di produzione e confezionamento altamente tecnologici e soprattutto porta i suoi dipendenti da 81 a 120. Avrebbe dovuto aggiungerne 9 secondo il progetto presentato, e invece ne assume 39.

A darne notizia è l’assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone che ha partecipato, con il direttore generale di Puglia Sviluppo Antonio De Vito, alla presentazione delle innovazioni introdotte con la realizzazione del progetto Pia, nella sede dell’azienda ad Altamura.

“Quando un’impresa grazie ad un nostro incentivo – ha sottolineato Loredana Capone – non solo innova ma aumenta gli occupati anche oltre le previsioni, allora vuol dire che le politiche regionali hanno adempiuto a due dei loro obiettivi principali: sostenere l’innovazione e l’occupazione. In questo Oropan può essere considerata un modello virtuoso per tutte le imprese pugliesi. Ha mantenuto il valore della tradizione e allo stesso tempo ha consentito la crescita dell’indotto con il miglioramento del packaging ottenuto grazie a ricerca e innovazione. Questo ha permesso ad un prodotto croccante di attraversare gli oceani”.

“Speriamo – ha continuato l’assessore – di poter raccontare a lungo e per molte altre volte storie esemplari come questa. A tutte le altre imprese voglio dire che la Regione insieme a Puglia Sviluppo c’è con incentivi sempre attivi e adatti a tutte le imprese e con un ascolto costante in tutte le fasi dell’investimento.

“Il Pia è uno strumento di incentivazione che nella nuova programmazione ci ha permesso di agevolare già investimenti per quasi 412 milioni. Ha un potenziale altissimo perché dotato di tre diverse declinazioni: Medie imprese, Piccole imprese e Turismo. L’auspicio è che tante altre imprese come Oropan approfittino di questa importante opportunità”.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo