Pallamano donne: Indeco Conversano, blitz in casa del Nuoro

0

Un’Indeco Conversano dai due volti vince in casa del fanalino di coda Nuoro e porta a casa la terza vittoria consecutiva in campionato. Per le rossoblu un successo netto nella forma, ma non nella sostanza complice un secondo tempo piuttosto sottotono che ha quasi spazzato via l’ottima performance della prima frazione.

LA GARA – Dopo due gare interne consecutive, la banda di Suada Sejmenovic torna a giocare lontano dal PalaSanGiacomo con l’obiettivo di spazzare via i fantasmi della sconfitta di Teramo, rimediata alla prima di campionato. In Sardegna, dunque, conta solo vincere ed in avvio di gara le rossoblù sembrano avere la voglia e la determinazione dei tempi migliori, acquisendo in pochi minuti un vantaggio rassicurante che permette loro di giocare sul velluto.

Giusy Ganga fa gli onori di casa in quella che, di fatto, è la sua terra, mentre capitan Stefania Chiarappa è la spina sul fianco destro della formazione sarda, una formazione che all’intervallo deve fare i conti con un parziale che suona già come una sentenza: 18-5 per le conversanesi.

Ma nella ripresa l’Indeco torna in campo letteralmente trasformata, in peggio. Forse troppo sicure di avere già in pugno i tre punti, le rossoblu sbagliano tanto e troppo sia in difesa che in attacco, consentendo alle padrone di casa di ridurre il divario fino al risultato definitivo di 28-12 per le ospiti. Il Conversano, dunque, coglie in terra sarda la prima vittoria esterna del campionato e continua l’inseguimento verso la vetta della classifica. Da rivedere, però, c’è il calo di tensione del secondo tempo che, al di là del risultato, non lascia soddisfatti staff tecnico e dirigenza.

Nuoro – Indeco Conversano 12-28 (p.t. 5-18)

Nuoro: Basolu, Florenzi, Acca, Belardinelli 2, Casu 1, Delussu, Jovovic 5, Mureddu, Satta 3, Scanu, Orsi, Pulicani, Davoli, Soro 1. All: Roberto Deiana

Indeco Conversano: Babbo (nella foto) 3, Albertini 1, Barani, Chiarappa 5, Di Pietro 1, Ganga 5, Giona, Lopriore 1, Madella 2, Minoia, Piccinno 1, Piffer, Rotondo 7, Ceklic 2. All: Suada Sejmenovic

Arbitri: Cozzula – Manca

 

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo