Pallamano donne: l’Indeco Conversano conquista la finale scudetto

0

E’ l’Indeco Conversano la prima finalista del massimo campionato di pallamano femminile. Le ragazze di mister Pino Fanelli hanno superato l’Ariosto Ferrara anche in gara 2 di semifinale scudetto nello scorso fine settimana conquistando il lasciapassare per la finalissima dove le rossoblu, da campionesse in carica, incontreranno la vincente della sfida tra Salerno e Cassano Magnago, che vanno invece alla bella sabato prossimo.

LA GARA – Avvio in sordina per le pugliesi, campionesse d’Italia in carica davanti al pubblico del PalaSanGiacomo. Giusy Ganga realizza il primo gol della partita dopo appena 18 secondi, ma il Ferrara appare tonico e brillante, complice anche un Conversano, al contrario, piuttosto disattento. Dopo cinque minuti, quindi, le emiliani sono sorprendentemente avanti per 6-5 anche se con il trascorrere del cronometro è la maggiore qualità delle rossoblu a fare la differenza. Nella seconda metà di primo tempo, così, l’Indeco prende in mano le redini della partita trovando in Martina Giona il solito muro invalicabile, ed in Laura Rotondo e Giada Babbo delle goleador infallibili. All’intervallo il tabellone luminoso del palasport conversanese segna 20-12 per le locali con il popolo rossoblu che già sente odore di finale. L’inerzia della partita resta favorevole a capitan Chiarappa e compagne anche nella ripresa. Il tecnico di casa lancia nella mischia anche le seconde linee da cui riceve risposte molto positive come testimoniano le tre reti siglate da Dominga Lo Greco. Bene anche la cubana Duran e Trombetta le cui marcature consentono all’Indeco di chiudere la contesa sul 34-27 in proprio favore.

Adesso alle rossoblu non resta che mettersi comodamente in poltrona per assistere al match di gara 3 tra Salerno e Cassano Magnago in programma tra sette giorni. La vincitrice contenderà alle stesse conversanesi il tricolore.

Indeco Conversano – Ariosto Ferrara 34-27 (p.t. 20-12)
Indeco Conversano: Roscino, Babbo 6, Barani 2, Chiarappa, Ganga 6, Giona, Lo Greco 3, Minoia, Rotondo 5, Trombetta 4, Moroca, Aftodor, Duran 8. All: Giuseppe Fanelli
Ariosto Ferrara: Gambera, Pernthaler, Dobreva 5, Brunetti 3, Poderi 4, De Marchi 1, Lo Biundo 2, Marrochi 3, Verrigni, Zuin 3, Soglietti 6, Marchegiani. All: Ernani Savini
Arbitri: Campochiaro – Castagnino

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.