Policlinico, nei guai per evasione fiscale il primario di neurologia

0

Evasione fiscale e riciclaggio dei proventi illecitamente nascosti al fisco. Con queste accuse è finito nei guai il primario di neurologia del Policlinico di Bari.

La Guardia di Finanza ha sequestrato un prestigioso appartamento a Bari e disponibilità finanziarie per complessive 2,6 milioni di euro. L’indagine, nella quale si ipotizza il riciclaggio, è quella a carico del primario di neurologia del Policlinico di Bari, Vito Covelli, e riguarda il presunto ruolo avuto dai familiari del medico per riciclare i cospicui proventi derivanti dall’evasione fiscale della sua attività professionale privata stimata in circa 2,5 milioni.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo