Regione Puglia, ecco il nuovo portale del Consiglio

0

Il nuovo portale, rinnovato nel design e nella capacità di interattività con il pubblico (tra le altre cose) del Consiglio regionale della Puglia, il primo in Italia creato in base alle linee guida di design per i siti web della pubblica amministrazione, è stato presentato ieri in Fiera, nel corso di un incontro sul futuro della comunicazione pubblica.

“La comunicazione istituzionale online – ha detto Daniela Daloiso, dirigente della Sezione Biblioteca e comunicazione istituzionale del Consiglio regionale – è parte integrante della comunicazione pubblica e rappresenta uno strumento strategico per il miglioramento della relazione tra amministrazione e cittadino grazie alle sue essenziali caratteristiche di velocità, connettività universale, bassi costi ed interattività”.

Il nuovo portale – ha aggiunto Daloiso – “è costruito per avvicinare l’istituzione Consiglio ai cittadini impiegando le tecnologie e i social network. In più ci possiamo fregiare di un primato: siamo il primo Consiglio regionale d’Italia ad aver recepito e applicato le linee guida dell’Agenzia per l’Italia digitale per la realizzazione dei portali web”.

“Il consiglio della Puglia – ha aggiunto Giulia Murolo, responsabile della comunicazione istituzionale del consiglio regionale della Puglia – ha una storica attenzione alla comunicazione e alla sua evoluzione attraverso il web e i social e al centro del nuovo portale web c’è il cittadino con tutte le sue esigenze”.

Gli aspetti tecnici sono stati illustrati da Carmelo Tommasi, referente di Cadan srl, società che ha realizzato il portale: a breve – ha annunciato – verrà lanciata una app per la consultazione su smartphone.

Dopo l’incontro sulla comunicazione digitale, il padiglione 152 bis ha ospitato un evento dedicato all’editoria pugliese, un seminario di discussione su opportunità, politiche e strumenti di promozione della lettura in Puglia. All’appuntamento hanno partecipato, tra gli altri, Daniela Daloiso e Gino Dato, (referente Ape, l’Associazione editori pugliesi).

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.