Primarie centrodestra, Marmo chiama i Pugliesi. Amoruso risponde a Quagliarello

0

Mentre continua il dibattito (sterile quanto inutile) su chi sarebbe il responsabile del possibile mancato accordo tra Forza Italia e Nuovo Centrodestra sulle primarie in Puglia (ma non solo) e sulla coalizione in Puglia (ma non solo), è ancora una volta Nino Marmo che, da autoproclamatosi candidato presidente alle primarie [QUI l’articolo relativo], chiama a raccolta i pugliesi e lancia per l’ennesima volta un grido di allarme che, fino ad oggi, dentro e fuori Forza Italia non è che abbia ottenuto molte risposte.

“Agiteremo i pugliesi, tutto il popolo di centrodestra e non affinché siano i cittadini a sostenere la bontà delle primarie e a chiarire che non si accetteranno candidati alla presidenza della Regione Puglia calati dall’alto”.

“La questione dell’accorpamento delle elezioni regionali con le amministrative – ha poi aggiunto Marmo – non è certo un blitz della politica, quanto un’ipotesi tesa a risparmiare parecchi soldi pubblici con l’election day”.

Intanto arriva la risposta del senatore Francesco Amoruso a Gaetano Quagliarello che ieri da Conversano parlava di metodo e merito per le possibili alleanze e per le primarie [QUI l’articolo relativo]

“Il Senatore Quagliariello afferma che il Ncd sia in attesa di notizie sulle primarie e di essere convocato? Solo per amor di verità vorrei rammentare al collega che il Nuovo Centrodestra ha deciso di sfilarsi dal dialogo sulle primarie pugliesi”, precisa il coordinatore regionale di Forza Italia.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo