Sarà Emiliano il candidato per la successione a Vendola

0

I numeri sono rilevanti. Non come le primarie del 2010, quando oltre 200.000 pugliesi scelsero Nichi Vendola per la sua seconda corsa al governatorato di Puglia, ma certamente più dei 60mila previsti dagli organizzatori del Pd.

92.555 sono gli elettori che, secondo il sito ufficiale delle primarie alle 22:00 hanno espresso la loro scelta, ma mancano ancora un centinaio di seggi, prevedibilmente il dato finale supererà quota 100.000

E sui risultati sembrerebbero non esserci troppi dubbi. Una vittoria che era nell’aria fin dai giorni scorsi e che non è stata minimamente intaccata dal tentativo di distrazione messo in campo nella giornata di sabato da Nichi Vendola. Sarà Michele Emiliano a rappresentare il centrosinistra per raccogliere l’eredità di Nichi Vendola.

Aggiornamento ore 07:00 – Scrutinate 139.652 schede. Il risultato finale vede prevalere Michele Emiliano con il 57,18% dei voti espressi, pari a 76.930 preferenze. Per Dario Stefàno hanno votato 42.216 elettori, mentre la scelta su Minervini è stata fatta da 15.389 persone. 5117 infine le schede bianche e nulle.

Aggiornamento ore 23:55 – scrutinate 64919 schede. Il conteggio vede Michele Emiliano raccogliere 41.219 voti (63.5%), Stefàno 16.099 (24.8%), Minervini 7.552 (11.7%)

Aggiornamento ore 23:37 – su 36mila schede scrutinate Michele Emiliano raccoglie 23.393mila voti (62%);  Stefano 8.846 voti; 3.842 Minervini.

Aggiornamento ore 23:29 – Sono il 23% le sezioni scrutinate. Emiliano è dato al 65%, Stefàno al 22% e Minervini al 13%.

Aggiornamento ore 22:45 I primi dati scrutinati parlano di cifre molto rilevanti, superiori al 70%, per l’ex sindaco di Bari, quando siamo però appena al 10% dei dati complessivi

RISULTATI (UFFICIOSI)

Emiliano 41.219
Stefàno 16.099
Minervini 7.552

Votanti: 64.919

Nessun commento

Commenta l'articolo