Primo sopralluogo ai cantieri del Polo del Contemporaneo di Bari

0
Bari, Teatro Margherita ed ex Mercato del pesce

Proseguono i lavori di restauro e ristrutturazione del Teatro Margherita e dell’ex Mercato del pesce, sedi del futuro Polo delle arti contemporanee di Bari, dove nella mattinata odierna si è svolto il sopralluogo alla presenza delle istituzioni comunali e ministeriali, oltre che dei responsabili dei progetti di riqualificazione.

A partire dalle ore 11,30 il sindaco Antonio Decaro e gli assessori Silvio Maselli Giuseppe Galasso, accompagnati dal Segretario regionale del MiBACT, Eugenia Vantaggiato, e da Luigi La Rocca, Soprintendente Archeologia, Belle arti e Paesaggio per la Città metropolitana di Bari, sono stati guidati nella perlustrazione dei siti dal responsabile unico del procedimento, Francesco Longobardi, e dai referenti degli interventi nel Teatro Margherita, Emilia Pellegrino, e nell’ex Mercato del pesce, Anita Guarnieri.

La ricognizione, organizzata per aggiornare stampa e pubblico sullo stato di avanzamento dei lavori (sono previsti sopralluoghi regolari, ogni due-tre mesi), ha permesso di constatare il concluso intervento di restauro delle decorazioni della cupola del Teatro Margherita, che sarà sede di molteplici manifestazioni legate al contemporaneo e che manterrà volutamente un “look grezzo”, e l’avvio della cantierizzazione dell’ex Mercato del pesce, che manterrà la sua originaria vocazione mercatale al pianterreno – con vendita di prodotti a km 0 – e ospiterà ambienti espositivi al primo piano e un roof garden sul terrazzo, che verrà recuperato nella sua interezza.

Il progetto di realizzazione del Polo, che come afferma l’assessore Maselli sta rispettando i tempi prestabiliti, dovrebbe essere concluso tra la fine del 2018 e l’inizio dell’anno successivo.

Nessun commento

Commenta l'articolo