Putignano partecipativa: il progetto entra nella fase finale

0

Dai mi piace alla partecipazione ai processi decisionali per Putignano. L’esperimento ed il progetto Putignano Partecipativa entra nella fase finale: dopo gli incontri partecipativi organizzati sul territorio, adesso è possibile iscriversi o loggarsi per esprimere le proprie preferenze sulle proposte per lo sviluppo del Turismo Rurale a Putignano emerse durante il percorso partecipativo. Link: http://www.putignanopartecipativa.org/proposte

Il progetto “Putignano Partecipativa”, finanziato dalla Regione Puglia al Comune di Putignano ed affidato in gestione ad Elaborazioni.org Srl, apre la fase del confronto, durante la quale le proposte potranno essere commentate da chiunque voglia partecipare al processo: l’unica condizione per accedere alla sezione collaborativa della piattaforma è registrarsi. Le proposte, eventualmente riformulate dagli autori in una versione definitiva, saranno votabili da venerdì 28 novembre a venerdì 12 dicembre: lo scopo è quello di definire, secondo il punto di vista dei cittadini putignanesi, un ordine di priorità utile ad indicare le proposte ritenute più interessanti, quelle alle quali l’Amministrazione Comunale dovrebbe rivolgere maggiore attenzione. La modalità di votazione è semplice e ricalca la logica del “mi piace” nota agli utilizzatori dei social network e del web in generale.

Al termine del periodo di votazione, sarà pubblicata una GRADUATORIA (sempre visibile online nella colonna a destra del sito) e redatto il Documento di Idee e Proposte (DIP) sul turismo rurale a Putignano, primo risultato concreto di progetto ma anche documento di indicazioni che il Comune avrà a disposizione per lo studio e l’implementazione di politiche a favore dello sviluppo del proprio territorio. Assieme al Sindaco Domenico Giannandrea e all’Assessore Gianluca Miano il gruppo di lavoro sta già predisponendo la piattaforma per accogliere nuovi temi di lavoro.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo