Acqua, gas e autostrada: raffica di rincari dal 1 gennaio

0

Un incremento delle tariffe di acqua e gas più che triplo rispetto all’andamento del costo della vita è il primo regalo dell’anno fatto agli italiani. Con questa decisione l’Autorità per l’energia, infatti, ha stabilito che dal prossimo primo gennaio la bolletta della famiglia tipo subirà un incremento del +5,3% per le forniture elettriche mentre per quelle gas l’aumento sarà del +5%.

È quanto previsto, infatti, nell’aggiornamento delle condizioni economiche di riferimento per le famiglie e i piccoli consumatori nei servizi di tutela comunicate dall’Autorità per l’energia che spiega come per per l’elettricità sia stato decisivo l’incremento dei prezzi all’ingrosso e dei costi per adeguatezza e sicurezza mentre per il gas è arrivato il previsto effetto invernale (che però in estate mai si traduce in un cospicuo risparmio ed abbattimento dei prezzi).

Ma non è tutto. Anche le autostrade aumentano dal prossimo 1 gennaio.

Prezzi ritoccati anche per i pedaggi dei principali tratti autostradali italiani. L’aumento medio è del 2,74%. Tra gli aumenti più significativi anche il +13,91% per Milano Serravalle-Milano Tangenziali ed il +8,34% della Torino-Milano.

L’adeguamento delle tariffe di Autostrade per l’Italia, invece, che copre gran parte della rete, è pari all’1.51%.

A comunicarlo è stata la stessa società del gruppo Atlantia “in base a quanto stabilito dal decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dell’Economia e delle Finanze”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.