Rally Porta del Garagno: per Mauro Santantonio un secondo posto che vale il doppio alloro stagionale

0

Il 6°Rally Porta del Gargano ha emesso il suo verdetto: Mauro Santantonio è il vincitore della Coppa Italia Rally Terza Zona di Classe R3. A ratificare il successo stagionale è stato il secondo posto colto nell’accorpamento di classi della gara foggiana, disputata nel fine settimana appena lasciato alle spalle. I 6 punti conquistati infatti gli hanno consentito di compiere l’importante recupero in classifica, alla viglia era quarto, che lo ha eletto vincitore in virtù delle partecipazioni maturate.

Per il pilota casaranese si tratta del più importante successo ottenuto in carriera, un giusto riconoscimento che premia il coraggio, la tenacia e la determinazione nell’inseguire l’ambizioso e non certo facile obiettivo programmato a inizio anno e che giunge dopo aver maturato un’importante esperienza in una serie combattuta e avvincente. Un risultato che identifica e che conferma il livello di crescita raggiunto nel suo quinto anno di attività, dove ha dimostrato di saper spingere a fondo l’acceleratore quando serve, lottare contro temibilissimi avversari, controllare e saper gestire i risultati. L’alto valore della stagione di Santantonio è dato anche dal successo conseguito nella stessa coppa di categoria del Campionato Regionale di Puglia, Basilicata e Molise, che proprio come per la Coppa Italia ha chiuso i battenti sulle strade del promontorio foggiano.

Navigato da Marco Scorrano e assecondato da una Citroen Ds3 R3 Max messagli a disposizione dal team Im Pro.MotorSport rivelatasi estremamente performante, affidabile e in grado di assecondarlo in tutto, l’alfiere portacolori della Scuderia Casarano Rally Team, anche in quel di Manfredonia si è reso autore di una gara veloce e attenta, con tempi che lo hanno visto da metà gara entrare nella top ten assoluta. Una piccola difficoltà è emersa nel secondo passaggio sulla prova più lunga, quella di Monte Sant’Angelo, dove le gomme calavano la loro resa ottimale e l’impianto frenante accusava un eccessivo aumento della temperatura. Nulla di preoccupante, il trentottenne pilota salentino riusciva comunque a mantenere la posizione in classifica per poi cogliere nella prova seguente l’ottavo miglior tempo assoluto. Un risultato che unito anche ai ritiri e ai problemi in cui sono incappati altri concorrenti, lo ha portato a concludere la gara al settimo posto assoluto, quarto di gruppo R, primo in solitaria di classe R3T e secondo tra le vetture a due ruote motrici, replicando in buona sostanza lo stesso risultato colto un mese fa al 5 Comuni.

Il commento di Mauro Santantonio: “Sono emozionato e soddisfatto. È stata una stagione veramente impegnativa e vincere all’ultimo appuntamento forse è ancor più bello perché hai la certezza di aver dato il massimo fino alla fine. Qui come in tutte le gare precedenti siamo stati bravi a non commettere errori. Con la squadra vi è stata un’intesa sempre perfetta e gli sforzi fatti durante l’anno alla fine ci hanno ripagati in pieno. È un gran bel momento, dedico questa doppia vittoria alla mia famiglia, a tutti i componenti del team di Ignazio Megna a cui devo un grande ringraziamento, ai miei due navigatori Massimiliano Alduina e Marco Scorrano e a chi mi ha supportato e seguito durante tutto l’anno”.

Salutando la positiva e vittoriosa stagione 2016 che lo ha visto anche recitare il ruolo di testimonial della Città di Casarano nelle gare a cui ha preso parte, Mauro Santantonio guarda al futuro conscio di dover lavorare con crescente impegno per puntare a nuovi obiettivi ma con la consapevolezza oggi di partire da una solida base.

Nella fotografia (di Leonardo D’Angelo): Mauro Santantonio e Marco Scorrano sotto al palco d’arrivo del 6°Rally Porta del Gargano.   

Nessun commento

Commenta l'articolo