Rifiuti: per Caroppo la strada da percorrere è quella a “discariche zero”

0

“Se la Puglia non decide di chiudere quanto prima il ciclo dei rifiuti allineandosi al modello europeo delle “discariche zero”, adottato pure da tante Regioni d’Italia come Lombardia, Veneto, EmiliaRomagna e Toscana, questa Regione – che già conoscenza tassi di incidenza tumorale superiori alla media – sarà presto una bomba ecologica”, è quanto afferma il Consigliere Regionale Andrea Caroppo di SudInTesta-Salvini Premier.

“Il rapporto dell’Istituto Superiore per la protezione e ricerca ambientale conferma che Vendola ed Emiliano hanno fatto della Puglia una discarica a cielo aperto: mentre in tutta Europa e nel resto d’Italia diminuiscono i conferimenti in discarica, con Regioni che li contengono nella misura del 20-30%, in Puglia essi aumentano e sono vicini al 50%. Conseguentemente, mentre in Italia e in Europa si chiudono queste strutture in grado di inquinare aria, suolo e sottosuolo, qui si continuano ad aprire”.

“Mentre si insegue il mito dei “rifiuti zero” – conclude Caroppo – non solo i rifiuti aumentano, Emiliano continua a seppellirli sotto terra, incurante dei limiti, della pericolosità ambientale e dell’appeal criminale delle discariche”.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.