Rifiuti, Ventola (DiT): la straordinarietà degli interventi dimostra il fallimento di Emiliano

0

Una raccolta straordinaria di rifiuti in tutta la Puglia, con un milione di euro stanziato dalla Giunta Regionale.

Segno di progresso, di un problema risolto o, invece, un indizio che mostra il fallimento della gestione ordinaria di questi anni delle politiche di raccolta dei rifiuti in Puglia?

Sono riflessioni che si pone il consigliere regionale di Direzione Italia Francesco Ventola, commentando lo stanziamento della Regione Puglia per una attività dove è necessario impegnarsi per lo straordinario quando l’ordinario non riesce a trovare realizzazione.

“Altro che rivoluzione nel campo dei rifiuti – dice Ventola – in Puglia sono dieci anni nei quali piuttostro che avanti, torniamo indietro. Come se fossimo nel gioco dell’Oca, inciampiamo sempre nella casella che ci fa retrocedere. Oggi leggiamo di un’ordinanza di Emiliano per aiutare i Comuni nella raccolta straordinaria dei rifiuti, ma si tratta di un provvedimento che non merita applausi, perché è tutto sommato l’ammissione che la politica regionale in materia è del tutto fallimentare. Ogni volta sentiamo parlare di interventi di natura straordinaria, quando invece la questione rifiuti, per una regione che si rispetti, dovrebbe cadere nell’alveo dell’ordinarietà. E invece qui di ordinario c’è solo l’amministrazione Emiliano, che come al solito predica bene e razzola male”.

“Piuttosto il presidente Emiliano – sottolinea Ventola – dovrebbe dirci come mai ad un anno dalla costituzione dell’Agenzia i risultati sono aumento della Tari per i cittadini e spazzatura che continua a viaggiare da una parte all’altra delle strade, strade che continuano ad essere sporche, perché non ci sono impianti idonei allo smaltimento. E’ facile biasimare i cittadini, additarli come incivili, condannarli senza se e senza ma, piuttosto che avviare una politica seria sul ciclo dei rifiuti”.

“A questo punto – conclude il consigliere regionale – ci sorge un dubbio: forse qualcuno pensa che affrontare i problemi con ordinanze di emergenza, aumenti la visibilità e dunque la popolarità del nostro Presidente che oggi annuncia un finanziamento per mettere a “lucido il territorio”? Dalle nostre parti questa si propaganda”.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo