Sequestrati 21 kg eroina, arrestata donna

0

Uno dei più imponenti sequestri degli ultimi anni al Porto di Bari: ben ventuno chili di eroina, suddivisa in quarantuno panetti: un carico di droga che, piazzato sul mercato, avrebbe fruttato almeno un milione e mezzo di euro. Ad intercettarlo e sequestrarlo, in una autovettura in transito nel porto di Bari, sono stati i militari della Guardia di Finanza, in collaborazione con funzionari del Servizio Antifrode dell’Agenzia delle Dogane.

La droga era nascosta nel doppio fondo di una macchina di grossa cilindrata, una Alfa Romeo 156, appena sbarcata dalla motonave “Claudia” giunta in Puglia da Durazzo (Albania). Alla guida dei veicolo una donna di nazionalità serba di 30 anni che, durante un normale controllo, ha dato segnali di forte nervosismo. I militari, quindi, hanno approfondito la perquisizione dei veicolo, rinvenendo l’eroina dentro un doppiofondo creato sotto il pianale del guidatore ed in alcuni scomparti ricavati all’interno della carrozzeria laterale.

La donna è stata arrestata e condotta nella Casa Circondariale di Bari con l’accusa di reato di traffico internazionale di sostanze stupefacenti, mentre il mezzo utilizzato per il trasporto è stato sequestrato.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo