Serie B di calcio femminile, Trani-Roma 0-3. Esonerato l’allenatore

0

L’Apulia Trani ha perso domenica scorsa in casa, superata per 0-3 dalla capolista Roma, per la sesta giornata della serie B di calcio femminile.

Poche note su questo match, iniziato nervosamente. La Roma, che mantiene la vetta insieme alla Pink Bari, ha avuto maggiori occasioni da goal rispetto alle tranesi.

Per il Trani, sono state schierate Mariano T., Volpe, Delvecchio, Spallucci, De Marinis (22’ st Mergola), Maratea, Iorio, Cagiano (1’ st Laurora), Camero (2’ st Mariano P.), Riccio, Sgaramella. A disposizione, Anelli, Manzi, Ventura, Di Fonzo.

Per la Roma, Casaroli, Morra, Lucci, Cortelli, Lorè, Monaco, Carosi (10’ Silvioni), Prioetti, Vukcevic, Pedullà (16’ Rossi), Visentin (22’ Sciavo).

Il primo goal della Roma è arrivato al 20’ del primo tempo, a firma di Visentin. Al 37’, ha raddoppiato Lucci.

Nel secondo tempo, Proietti all’8’ ha sbagliato un rigore. La stessa Proietti però ha messo a segno il terzo goal per la Roma.

A fine gara, il presidente della società Asd Apulia Trani, Alessio Scarcella, ha comunicato alle ragazze la notizia dell’esonero dell’allenatore che finora aveva guidato la squadra, Sergio Iorio. In settimana la dirigenza si riunirà per decidere il da farsi, in vista del match-salvezza di domenica prossima contro la Roma Decimoquarto, che oggi ha vinto conquistando tre preziosi punti in classifica.

Vittoria in trasferta, invece, per la Pink Bari calcio femminile, che supera con il punteggio di due reti a zero il Napoli e mantiene la vetta della classifica in condominio con la Roma.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.