Sgagliozze, la polenta croccante incontra la tradizione

0
le sgagliozze calde

Le sgagliozze sono tranci di polenta fritta che si vendono agli angoli delle strade nel centro storico di Bari e in tutti i borghi pugliesi. Ecco come si prepara:

 

Farina per polenta: 250 gr
Acqua: 1 l
Sale: q.b.
Olio per friggere: 150 ml

 

In una pentola versate l’acqua, aggiungete il sale e fate bollire. Mentre l’acqua bolle, versate lentamente la farina di granturco mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.

Lasciate cuocere fino ad ottenere una polenta densa. Versate il composto su una spianatoia e distendetelo allo spessore di circa 1/2 centimetro.

Tagliate, lasciate raffreddare e tagliate a quadrati di circa 10 cm di lato. Friggete i quadrati in una padella con abbondante olio bollente. Appena fritti, da ambo i lati, sgocciolarli e salarli.Servire calde.

Buon appetito!

Condividi
Isabella Battista
Classe 1985, vive e lavora a Bari. Laureata in Storia dell’Arte all’Università degli Studi di Bari, è giornalista pubblicista dal 2013. Con una forte propensione alla didattica museale e artistica, ha collaborato con diverse istituzioni con progetti per sensibilizzare il pubblico più giovane nei confronti dell’Arte contemporanea e far partecipare attivamente gli studenti alla comprensione delle più moderne tecniche artistiche. Collabora con le redazioni di Puglia In, Artsob e Artribune, mentre nel 2013 è stata coordinatrice della prima edizione della Project Room della Fondazione Museo Pino Pascali di Polignano a mare. Ama l’arte in tutte le sue forme, in particolare la fotografia e il linguaggio visivo contemporaneo a cui si sta appassionando anche praticamente e appena ha l’occasione di partire, va alla ricerca di nuove realtà, esplorandole sia dal punto di vista della tradizione culturale che folkloristica. isabella.batt@gmail.com

Nessun commento

Commenta l'articolo